A TCFormula 1Interviste F1

F1 | Ferrari avrebbe vinto a Melbourne anche senza il ritiro di Verstappen? Vasseur risponde

Ferrari ha firmato una doppietta in Australia, ma sarebbe arrivato lo stesso risultato senza il ritiro di Max Verstappen?

Con una gara maestosa, Carlos Sainz ha riportato la Ferrari davanti a tutti, cosa che non succedeva da Singapore dello scorso anno, quando sempre il madrileno aveva posto fine alla striscia di dieci vittorie consecutive di Max Verstappen. Se in quel caso però l’olandese riuscì a tagliare il traguardo, a Melbourne la sua gara è durata soltanto 5 giri, prima che un problema ai freni lo tradisse e lo costringesse a rientrare mestamente ai box per ritirare la macchina.

Vasseur Ferrari Australia Verstappen
È doppietta Ferrari nel GP d’Australia © Ferrari

La domanda che tutti si sono posti a fine gara è stata la seguente: Ferrari avrebbe vinto lo stesso in Australia senza il ritiro di Verstappen? Intervistato al termine della corsa, Frederic Vasseur ha provato a dare una risposta:Nessuno lo saprà mai. Se confrontiamo il nostro passo con quello di Perez, sembra che sarebbe stato possibile, ma conosciamo quale sia il divario tra lui e Verstappen”. 

La SF24 ha compiuto un altro step importante a livello di gestione gomme, segno di una vettura nettamente più efficace rispetto alla versione 2023: “È vero che in queste situazioni siamo bravi. Nella scorsa gara però abbiamo anche fatto segnare il giro più veloce all’ultimo”.


Leggi anche: F1 | Mercedes da incubo a Melbourne, e la sedia di Wolff ora scricchiola


”Mostra che stiamo andando nella giusta direzione per quanto riguarda la gestione degli stint, ma non vorrei trarre conclusioni affrettate”.

Nonostante battere Red Bull nell’arco della stagione resti comunque un’impresa difficile, Vasseur è convinto che, massimizzando il potenziale, sarà possibile togliersi delle soddisfazioni: ”Penso che abbiamo costruito questa vittoria negli ultimi mesi, già sul finire della scorsa stagione”.

”Non sono sicuro che riusciremo a mettere tutto quanto insieme a ogni weekend, ma questo fine settimana è la dimostrazione che quando ci riusciamo, possiamo mettere pressione e indurre all’errore. Dobbiamo continuare in questa direzione”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter