Formula 1

Ferrari multata dopo l’insolita infrazione di Leclerc nelle FP2 del Canada

La Ferrari ha ricevuto una multa dopo il bizzarro errore con Charles Leclerc durante le FP2 del GP del Canada.

La Ferrari ha commesso un errore bizzarro con Charles Leclerc durante le FP2 del Canada. Con il meteo protagonista del venerdì di libere, i team hanno avuto diversi grattacapi: gomme da asciutto o intermedie?

Il monegasco aveva montato proprio queste ultime mescole per il suo primo giro sul circuito intitolato a Gilles Villeneuve. La Ferrari, però, lo ha fatto uscire troppo presto, prima che la pista fosse dichiarata bagnata, necessaria per consentire l’uso di gomme da bagnato.

Leclerc Canada FP2
Credits: Scuderia Ferrari su X

Al termine delle FP2 di Canada, gli steward hanno convocato Leclerc per parlare con loro di un’infrazione molto insolita. Alla fine, la Rossa ha ricevuto una multa di 5000 euro per la violazione normativa.

Gli steward hanno ascoltato il rappresentante della squadra e hanno esaminato le prove video”, si legge nel rapporto della FIA, pubblicato dopo il meeting.

“La vettura 16 è uscita dalla pit lane con gomme intermedie all’inizio della sessione nonostante la pista non fosse stata dichiarata bagnata ed è rientrata ai box dopo un giro.”

“Ciò costituisce una violazione dell’articolo 30.5 l) che consente l’uso di mescole intermedie o da bagnato solo dopo che la pista è stata dichiarata tale dal direttore di gara.”

Le condizioni meteorologiche hanno fatto temere inizialmente il peggio, tant’è che si temeva per la cancellazione di entrambe le sessioni. L’allarme è rientrato poco prima l’inizio delle FP1, anche se le vetture hanno aspettato un quarto d’ora prima di scendere timidamente in pista.

Le condizioni meteo saranno monitorate nei prossimi giorni, anche se è prevista pioggia e temperature rigide anche per il sabato e la domenica di gara.

Crediti immagine di copertina: Scuderia Ferrari su X

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.