A TCFormula 1News Formula 1

Ferrari o McLaren? Per Helmut Marko c’è un chiaro favorito nella critica Monaco – F1

Red Bull, quanti timori per Monaco: Helmut Marko individua un chiaro favorito tra Ferrari e McLaren, il motivo sorprende.

Il viaggio della F1 prosegue dopo Imola, la prossima stazione è nella speciale Monaco: nel Principato i pronostici indicano Ferrari e McLaren ancora in lotta, con una Red Bull ancor più in difficoltà, almeno secondo Helmut Marko.

f1 monaco ferrari red bull helmut marko montecarlo formula uno f1 news redbull leclerc verstappen mclaren
Foto e Copertina: Mark Thompson / Getty Images

Il consulente originario di Graz ne è convinto. La vettura di Milton Keynes non si troverà a proprio agio tra le anguste strade di Montecarlo, dove curve lente e cordoli dominano la scena su una pista unica nel calendario iridato.

Red Bull teme il Principato: insidia cordoli

Tirato un sospiro di sollievo dopo gli ultimi giri di Imola, trascorsi con un crescente allarme-Lando, Helmut Marko volge lo sguardo al prossimo appuntamento. Montecarlo è già alle porte e l’81enne austriaco si prepara al peggio: “Probabilmente sarà una delle piste più difficili per noi anche a causa dei cordoli.”

Poi il pronostico. In un weekend assolutamente sui generis si attendono riscontri simili a quelli romagnoli, con distacchi ridotti e Red Bull non più dominante. Marko è d’accordo: “Sappiamo che certamente ci sarà da lottare a Monaco”. 

La previsione di Helmut Marko: Ferrari davanti a Monaco

Ma quale sarà la scuderia più insidiosa per Verstappen e Perez? Secondo Helmut Marko favorite saranno le rosse di Maranello. Soddisfatti del lavoro dei nuovi aggiornamenti in una pista non agevole alla vigilia, gli uomini in rosso tenteranno di capitalizzare il buon comportamento della SF-24 nelle curve lente e sui cordoli. A sorprendere non è tanto il pronostico di Helmut Marko, quanto il motivo della previsione.

Che il Cavallino possa rampare nel Principato non meraviglia, ma curiosa è la considerazione di Marko. Penso che le Ferrari saranno più forti delle McLaren, perché è tutta questione di qualifiche. A Monaco si decide tutto in qualifica.”


Leggi anche: Leclerc individua il gap da McLaren (e Red Bull): “Fanno qualcosa di strano”


Eppure la Ferrari 2024 ha mostrato il proprio maggior punto debole sul giro secco. Incapace più volte di concretizzare il potenziale in qualifica, la SF-24 ha invece mostrato più spesso i muscoli in termini di ritmo gara, come spesso affermato anche dai piloti stessi. Nonostante questo, la previsione del consulente Red Bull converge con le aspettative dei più: la rossa va nel Principato con l’obiettivo di portare a casa la coppa più grande.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.