Formula 1Interviste F1

Hamilton, che batosta nelle qualifiche: soltanto 18° in Cina, colpa di “grandi modifiche al setup” – News F1

Pessime qualifiche in Cina per Lewis Hamilton che, soltanto 18° in griglia, incolpa le grandi modifiche al setup dopo la Sprint Race – News F1

News F1 – Lewis Hamilton deluso dalle pessime qualifiche della Cina, colpa di “importanti modifiche al setup“. L’inglese, che solo nella mattinata aveva chiuso al secondo posto la Sprint Race, scatterà in gara dalla penultima fila. Uno smacco enfatizzato dalla prestazione di George Russell, compagno di squadra in Mercedes, che raggiunge il Q3 e si mette alle spalle delle Ferrari (8°).

Hamilton, che batosta nelle qualifiche: soltanto 18° in Cina, colpa di "grandi modifiche al setup" - News F1
Lewis Hamilton non a suo agio nelle qualifiche del GP della Cina – Mercedes AMG F1

Nelle qualifiche cinesi dominate da Red Bull, il vero sconfitto è Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo, autore di un piccolo capolavoro nella Sprint Race, viene eliminato nel Q1. Colpa di un errore in Curva 14, probabilmente causato da un’improvvisa folata di vento, che ne ha compromesso il giro lanciato. Domani, in gara, partirà soltanto 18°, ben lontano dalla “top six” a cui aspirava Toto Wolff.

Se la Mercedes si conferma in difficoltà rispetto ai top team, la prestazione dell’inglese non può giustificarsi solo con i difetti della W15. Ci ha pensato Nico Rosberg ad infierire sull’ex compagno di squadra, accusato di aver commesso un errore da principiante, nel suo aggredire la frenata di Curva 14 con troppo ottimismo.


Leggi anche: Leclerc, Ferrari sacrifica le qualifiche per puntare al podio in Cina – News F1


Lewis Hamilton si è difeso, come riportato da Motorsport-Magazin: “Abbiamo apportato grandi modifiche al setup della macchina [dopo la Sprint Race]. In alcune parti del circuito era buono, ma ho avuto problemi in Curva 14. Questo pomeriggio abbiamo provato a sperimentare alcune cose. George [Russell] ha preso una strada, io un’altra. Non potrebbe andare peggio di così“.

In molti fanno però notare come, prima dell’errore che ha rovinato il giro dell’inglese, il suo tempo fosse perfettamente in linea con l’altra Mercedes. Un piccolo errore di guida, forse favorito da una messa a punto “scomoda”, che ha compromesso le qualifiche del futuro ferrarista.

Foto Copertina: Mercedes AMG F1

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter