Formula 1

Il gardening di Newey: l’inglese in pista a Monaco al GP Storico – VIDEO

Adrian Newey dopo l’addio a Red Bull si gode il periodo di gardening: l’inglese è in pista nel GP storico di Monaco con una Lotus 49B.

I riflettori sono puntati su di lui e Newey questo lo sa, molto bene, eppure l’inglese non intende mettersi fretta nel decidere la sua prossima destinazione in F1. E così, dopo una giornata di prove al Mugello lo scorso 25 marzo, l’ex Red Bull ha preso parte al GP Storico di Monaco.

Newey Monaco
Adrian Newey impegnato nelle prove libere del GP storico di Monaco.

L’inglese oggi è sceso in pista per le prime prove libere dell’evento alla guida di una Lotus 49B. La monoposto, affidata nel 1968 ad Andretti, Rindt e Hill, rientra nella categoria D dell’evento.

Le libere del GP storico di Monaco 2024:

Quanto alle altre serie, proprio la Lotus ha segnato questa prima giornata di libere ottenendo le prime due posizioni nella serie B intitolata a “Graham Hill”. Proprio questa categoria vanta ben 33 concorrenti, tra cui Joseph Colasacco, vincitore delle edizioni 2004 e 2022. L’americano, alla guida di una rarissima Ferrari 1512 del 1964 ha ottenuto il terzo posto nel venerdì monegasco.

Nella serie A1 “Louis Chiron”, riservata a vetture dell’anteguerra, a spuntarla è stato l’irlandese Paddins Dowling alla guida di una ERA R5B del 1936. Dietro di lui i due inglesi Bailey (Bugatti 35C) e Birch (Maserati 4CM).

La serie A2 intitolata a Juan Manuel Fangio conta ben 25 vetture a motore anteriore costruite prima dle 1961. Tra queste figurano oltre dieci Maserati, la Gordini blu di Jean-Jacques Bally e la rarissima Ferrari 246 Dino di Claudia Hürtgen, ex star tedesca delle corse GT e ora residente proprio a Monte Carlo. Nella stessa classe in pista anche l’attore Stéphane de Groodt alla guida di una Maserati 250F del 1958. Il francese, prima di intraprendere la carriera cinematografica, ha corso in Formula 3.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter