Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Uno straordinario Norris si prende la pole in Spagna: “Un giro praticamente perfetto”

A tre anni di distanza dall’ultima pole position, Lando Norris partirà davanti a tutti nel GP di Spagna grazie a un ultimo giro capolavoro

Nonostante un Max Verstappen ancora una volta fenomenale, sarà Lando Norris a scattare davanti a tutti nel GP di Spagna, con il pilota McLaren che è riuscito con un colpo di reni sul finale a piazzare la zampata decisiva e precedere il fuoriclasde olandese di soli 20 millesimi. Per il britannico si tratta della seconda pole della carriera, arrivata a tre anni di distanza dalla rocambolesca qualifica sul bagnato di Sochi nel 2021.

Norris pole GP Spagna
Uno straordinario Norris si prende la pole del GP di Spagna © F1ingenerale

Intervistato a caldo a fine qualifica, Norris si è detto ovviamente molto soddisfatto del risultato ottenuto, con McLaren che ora si candida prepotentemente per la vittoria domani: ”È stato un giro praticamente perfetto. Capisci quando stai facendo un bel giro e ti cresce l’entusiasmo. Tutto è andato perfettamente bene alla fine”.

”Sono davvero felicissimo. Credo che sia la mia miglior pole position anche se non ne ho fatte molte, ma credo che questa sia la migliore. È stato difficile tutto il weekend ma credo che questo sia stato un giro pressochè perfetto. I miei tifosi sono stati grandiosi e quindi voglio ringraziare tutti coloro che hanno fatto il tifo per me”.

Anche sui curvoni del Montmelò, la MCL-38 ha dato prova di essere una delle migliori, se non la migliore, monoposto del lotto, con Norris che ha voluto sottolineare la cosa: ”In realtà non è solo questo weekend, è da due mesi che siamo molto veloci”.


Leggi anche: F1 | Orari del Week End: GP Spagna 2024 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8


”Probabilmente abbiamo mancato qualche pole non facendo dei giri perfetti, mentre oggi lo abbiamo fatto. Credo che Red Bull e Verstappen siano un pochino più forti rispetto a noi”.

”Lo sono sembrati per tutto il weekend, però abbiamo cambiato qualcosa per l’ultimo tentativo. Sapevo dove migliorare in alcuni punti e sono riuscito a farlo, quindi sono felicissimo di essere in pole”.

Per quanto riguarda l’obiettivo in vista della gara di domani, il britannico non ha voluto sbilanciarsi troppo: ”La vittoria è il nostro obiettivo però sarà difficile contro Max, Lewis e tutti quelli dietro di noi. Ora però siamo qui per vincere, e questo è l’obiettivo”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.