Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Sainz, stoccata alla Williams dopo il ritorno sul podio in Austria

Carlos Sainz ha risposto ai rumors delle ultime ore, secondo i quali Williams, stufa dell’indecisione dello spagnolo, avrebbe deciso di virare su altri profili sul mercato

Seppur aiutato dal contatto al veleno tra Lando Norris e Max Verstappen, Carlos Sainz è riuscito a ottenere un ottimo piazzamento nel GP d’Austria, conquistando il sesto podio stagionale alle spalle di Oscar Piastri e del vincitore George Russell, che ha invece festeggiato la seconda vittoria della carriera.

Sainz Williams mercato
Sainz, stoccata alla Williams dopo il ritorno sul podio in Austria © Autosport

Nessuna fretta di decidere

Una prova solida quella dello spagnolo, nonostante i problemi di bouncing emersi sulla SF24 con gli aggiornamenti introdotti in Spagna, e che gli ha permesso di avvicinarsi sensibilmente al compagno di squadra in classifica piloti, con Leclerc estromesso di fatto dalla lotta per le prime posizioni a causa del contatto al via con la McLaren di Piastri. 

In tutto ciò, proprio il madrileno continua a tenere in scacco il mercato piloti, con Williams che, dopo aver trovato l’accordo per un contratto su base quadriennale e con la possibilità di applicare una clausola d’uscita a fine 2026, non avrebbe gradito l’intromissione di Alpine nelle trattative e avrebbe deciso di virare su altri profili, con Valtteri Bottas e Esteban Ocon tornati in corsa per il sedile che Sargeant renderà vacante a fine stagione.

Interpellato ancora una volta sul proprio futuro al termine del GP d’Austria, Sainz ha risposto: ”Come ho detto prima, di sicuro questa pressione non la riceverò la domenica pomeriggio dopo un podio che vogliamo goderci”.

”Credo che a volte, come diceva George, diamo per scontato di essere su uno di questi podi, di festeggiare, di indossare una tuta Ferrari, e pensavo: “Cerca di goderti questo momento perché chissà quando sarà la prossima volta in futuro”.


Leggi anche: F1 | GP Austria, Ferrari sul podio ma i dubbi restano: il verdetto di Vasseur a fine gara


”Quindi, per quanto ci siano squadre che sono nervose o che mi fanno pressione, è arrivato il momento di godermi questo momento di podio. Sarò onesto e diretto con le squadre, ma è una decisione così importante anche per me. Mi prenderò tutto il tempo necessario”.

Infine una stoccatina alla Williams, proprio in merito ai rumors emersi nelle ultime ore: ”Se ci sono squadre che non possono aspettare o sono un po’ impazienti, non posso farci nulla. Sarà il mio futuro, la mia decisione. Cercherò di essere il più onesto possibile con tutti e di darmi il tempo necessario”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.