Formula 1Interviste F1

F1 | Ferrari vola in Bahrain, Leclerc sorride e lancia la sfida: “Spero che saremo davanti a tutti”

Charles Leclerc ha parlato delle sensazioni trasmesse dalla SF24 al termine della seconda giornata di test in Bahrain, con Ferrari che è sembrata decisamente competitiva sul circuito di Sakhir

Nel mentre Carlos Sainz è ancora impegnato in pista per la sessione pomeridiana della seconda giornata di test in Bahrain, Charles Leclerc ha già ha parlato delle sensazioni trasmesse dalla SF24, con il monegasco che aveva già fatto segnare un ottimo crono in mattinata con gomme medie e temperature decisamente più alte rispetto a quelle incontrate dal compagno di squadra. Filtra cauto ottimismo da parte del numero 16 sulla competitività della nuova rossa, sempre consapevole però della forza della RB20. 

Leclerc SF24 Test Bahrain
Charles Leclerc ha parlato delle sensazioni trasmesse dalla SF24 al termine del Day 2 in Bahrain © Ferrrari

Il feedback di Leclerc sulla SF24 alla fine del Day 2

”L’anno scorso è stata la peggiore esperienza che si poteva sperare”, esordisce il monegasco a Sky Sport. ”Tutto poteva succedere in una curva e tutto poteva cambiare a quella dopo. Era molto molto difficile trovare un feeling con la macchina”.

”Quest’anno abbiamo un feeling migliore. Il bilanciamento è abbastanza consistente, quindi è molto più facile per noi sviluppare un progetto partendo da questa base rispetto a un progetto come l’anno scorso. La direzione in cui vogliamo migliorare è giá molto chiara. Detto questo, in termini di competitività non si può dire niente”.

Parlando invece della superiorità di Red Bull, Leclec ha commentato: ”Il mio feeling iniziale è che sia ancora il riferimento. A livello di lucidabilità c’è stato un passo avanti. L’anno scorso era davvero difficile e ora siamo in un posto più ragionevole dove è più facile andare al limite”.


Leggi anche: F1 | Test Bahrain 2024, Cronaca Day 2: Sainz vola con le soft – LIVE POMERIGGIO


Nonostante la SF24 sia sembrata una macchina nata bene, il monegasco ha sottolineato ancora alcuni aspetti da migliorare:Ci sono ancora dei punti negativi su cui dobbiamo lavorare ma sono già abbastanza chiari. Non andrò troppo nel dettaglio ma ci sono ancora certe caratteristiche che dobbiamo migliorare”.

Tuttavia, il feeling è decisamente migliore rispetto alla SF23: ‘‘L’anno scorso, ogni volta che avevamo gomme usate, le debolezze si sentivano ancor di più ma quest’anno non è il caso. Abbiamo un feeling migliore anche sul passo gara, però ripeto che ciò non vuol dire niente sulla competitività. Dobbiamo stare molto calmi e aspettare”.

Infine, una previsione per il GP di settimana prossima: ”Da parte mia, la sensazione è che loro siano davanti, ma rimane un feeling solo personale. Vedremo se si confermerà o meno, spero di no. Spero che avremo una bella sorpresa arrivando al weekend di gara e che saremo davanti a tutti. Non dobbiamo però concentrarci troppo sugli altri perché per ora sono solo test”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter