Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Mercedes, Hamilton ritorna all’incubo in Austria: “Prestazione disastrosa”

Dopo le ottime premesse della Mercedes all’inizio del weekend dell’Austria, Lewis Hamilton deve fare i conti con la realtà e una qualifica molto deludente

Dopo aver elogiato gli ottimi passi avanti fatti da Mercedes a Barcellona, in Austria Lewis Hamilton deve fare i conti con il ritorno di alcune difficoltà. Infatti, durante le qualifiche shootout del GP dell’Austria, il sette volte campione del mondo ha dovuto nuovamente fare i conti con delle difficoltà di non poco conto.

La Mercedes, dopo l’ottima prestazione sia di Barcellona che del Canada, è arrivata in Austria consapevole di aver fatto dei passi avanti. Nel giovedì di Spielberg entrambi i piloti hanno dichiarato di aver compreso maggiormente la macchina e di aver trovato alcune soluzioni per spingerla al limite.

F1 | Mercedes, Hamilton ritorna all'incubo in Austria: "Prestazione disastrosa"
Hamilton durante il venerdì del GP dell’Austria @ F1inGenerale

Tuttavia, nella prima giornata della Stiria, tutti questa positività è sembrata venire meno, soprattutto da parte di Hamilton. Al termine delle qualifiche per la Sprint, senza mezzi termini, ha definito la prestazione come “abbastanza disastrosa“.


Leggi anche: F1 | Verstappen in Mercedes? In Austria arriva la risposta al veleno di Horner


Poi aggiunge: “Mi sono sentito lontano dalle prestazioni migliori per tutta la sessione. Non so come sia possibile. Credevo che le prove fossero andate bene e poi una volta sceso di nuovo in pista non mi sono sentito per niente a mio agio“.

Certo non mi aspettavo la pole, ma nemmeno di essere così lontano dal tempo che ha fatto Verstappen. Ogni giro è stato praticamente pessimo. Sono abbastanza rammaricato” prosegue ancora con un tono poco soddisfatto.

L’obiettivo però rimane quello di fare bene nelle qualifiche e poi nella gara. “Lì sicuramente dovremo fare molto meglio. Non so come può andare questa gara Sprint, ma l’obiettivo principale rimane domenica. Qui non è nemmeno così semplice sorpassare quindi sarà abbastanza complicato. Di solito qui non è una gara così movimentata” conclude poi il futuro pilota della Ferrari.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.