Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Red Bull, Lawson o Ricciardo nel 2025? Ecco quando arriverà la scelta

Durante la conferenza stampa del GP d’Austria, Horner e Bayer hanno parlato del futuro di Red Bull e Racing Bull e della scelta tra Lawson e Ricciardo

In casa Red Bull dovranno scegliere al più presto a chi tra Liam Lawson e Daniel Ricciardo affidare il sedile Racing Bulls per il 2025. DI questo ne sono perfettamente consapevoli sia Christian Horner che Peter Bayer, team principal di RB che, durante la conferenza stampa dal GP dell’Austria hanno dato aggiornamenti sulla situazione.

In casa Red Bull, infatti, hanno confermato solo 3 dei piloti della line up. La scuderia sorella di Red Bull, infatti, si è limitata al rinnovo di Yuki Tsunoda. Tuttavia, ancora non ha scelto chi sarà il pilota che completerà la coppia da schierare nel prossimo mondiale.

ricciardo marko rb racing bulls futuro sedile 2025 red bull liam lawson f1 formula1
Liam Lawson durante il GP di Monaco @ Red Bull content pool

Ricciardo era stato ingaggiato da RB per poter andare a sostituire Sergio Perez in caso di mancate prestazioni. Tuttavia, le difficoltà del pilota australiano hanno “costretto” Red Bull a virare sul rinnovo di Perez per ulteriori due stagioni.


Leggi anche: F1 | Verstappen in Mercedes? In Austria arriva la risposta al veleno di Horner


Ora, dopo aver perso la possibilità di approdare in Red Bull, il numero 3 di RB rischia di perdere anche il sedile a favore di Liam Lawson. “In estate arriverà la scelta anche se per il momento non abbiamo fretta. Loro sono tutti piloti Red Bull e sicuramente noi faremo la scelta giusta” anticipa Christian Horner.

Poi é Peter Bayer a spiegare nel dettaglio la situazione. “Non abbiamo fretta di prendere una decisione sulla formazione del prossimo anno. Abbiamo confermato Yuki, il che è stato molto importante per noi. Ora il nostro obiettivo principale è sviluppare la macchina, anche in vista della prossima stagione“.

Sicuramente Ricciardo è molto importante per noi. Ci ha dato una mano da quando è arrivato e anche Yuki racconta di aver imparato molto da lui. D’altra parte abbiamo Lawson e quindi anche lui dovrà esser valutato. Per quest’estate saremo pronti a scegliere” conclude poi Bayer.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.