Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Ferrari non si fida: smarcata la terza Power Unit sulla SF24 di Leclerc a Imola

Ferrari ha deciso di sostituire diverse componenti della Power Unit della SF24 di Charles Leclerc per il weekend di Imola

Il fine settimana imolese parte subito con una nota positiva per Ferrari, con Charles Leclerc che ha fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere, seguito da George Russell e Carlos Sainz, entrambi staccati di un decimo a parità di gomme.

Leclerc Power Unit Imola
Ferrari non si fida: smarcata la terza Power Unit sulla SF24 di Leclerc a Imola © Autosport

È chiaramente ancora troppo presto per decretare se l’importante mole di aggiornamenti introdotta sulla SF24 abbia già prodotto miglioramenti significativi, anche se la vettura di Maranello è sembrata sin da subito competitiva e facile da guidare sia sul giro secco che sul passo gara, con anche un ottimo degrado gomme.

Consapevole anche dell’importanza del primo weekend di casa, Ferrari ha deciso anche di sostituire diverse componenti della Power Unit della SF24 di Charles Leclerc prima dell’inizio delle FP1, nonostante il team avesse già messo mano al motore nel precedente appuntamento di Miami.

Nello specifico, Leclerc ha montato il terzo motore endotermico ed elettrico, e il terzo turbocompressore. Stesso discorso per quanto riguarda l’MGU-H e l’MGU-K. Infine, i tecnici di Maranello hanno montato anche un quarto sistema di scarico.


Leggi anche: Ferrari SF-24 EVO a Imola, le novità e gli aggiornamenti dettaglio per dettaglio


Come confermato anche da Mara Sangiorgio in diretta durante le prove libere, ”Il cambio sulla seconda unità era stato fatto proprio la gara scorsa. All’interno del box della Ferrari c’era stato un piccolo alert a fine gara proprio a Miami, poi controllato al rientro a Maranello”.

”Vista l’importanza del week end, ma soprattutto del fatto che questa macchina andava saggiata bene visto la quantità di aggiornamenti, volevano escludere qualsiasi tipo di problema”.

”Visto l’upgrade da verificare, hanno deciso di sostituire il motore e mettere l’unità numero 3. La numero 2 ovviamente tornerà prossimamente in macchina, forse non a Monaco, dove addirittura dovrebbe andare in macchina la prima”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.