Formula 1Interviste F1

Bozzi al posto di Marcos e l’enigma Newey: come Vasseur sta cambiando la Ferrari

Fred Vasseur parla del suo “processo di miglioramento” in Ferrari, spiegando perché ha scelto di cambiare l’ingegnere di pista di Leclerc: ma su Newey si mantiene criptico.

Fred il rivoluzionario: così Vasseur continua a portare avanti il suo “processo di miglioramento” (come lo chiama lui) in Ferrari. Da quando è arrivato a Maranello, l’ingegnere francese ha puntato sulla forza della squadra, apportando modifiche sostanziali non solo alle persone interne al team, ma anche nei metodi di approccio.

Tra le ultime “rivoluzioni”, c’è stata la promozione di Bryan Bozzi a nuovo ingegnere di pista di Charles Leclerc. Addio quindi a Xavi Marcos, che continuerà a lavorare in Ferrari in altra sede.

Ferrari Mercedes Wolff
La rivoluzione di Vasseur –  Credits: Scuderia Ferrari

In una lunga intervista con La Repubblica, Vasseur ha spiegato il motivo di questa scelta: “Siamo in un processo continuo di miglioramento. Volevamo fare questo passo, è stata una promozione interna, con Bryan che viene dal team, conosce Charles molto bene e hanno un buon rapporto; è parte dello sviluppo della squadra come lo sono gli altri.”

Al quotidiano nazionale, il francese ha anche menzionato l’arrivo dei due ingegneri Loic Serra e Jerome d’Ambrosio, presi dalla Mercedes. “Tutti innesti per rafforzare la squadra”, ha proseguito.

Quando si tratta di Newey, però, Vasseur si mantiene sul vago“Adrian è un riferimento per tutta la Formula 1 per la sua esperienza; è forse quello che ha più esperienza di tutti. Detto questo, io credo molto più nel gruppo che negli individui”, ha risposto in maniera criptica.

“Parte del successo arriva sempre dal potere del collettivo, nel fatto che ognuno sappia e sia coinvolto nel ruolo che ha nel sistema. Io sarò sempre quello che spingerà sull’importanza di questo.”

Il mago dall’aerodinamica ha salutato la Red Bull ed ora è libero sul mercato. Tuttavia, il buon Adrian non ha lasciato intendere nulla sul suo futuro, se continuerà o meno a lavorare in Formula 1.

Crediti immagine di copertina: F1InGenerale.com

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.