Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Vasseur: “Ecco cosa ho detto alla squadra a Maranello dopo la vittoria di Monaco”

Frederic Vasseur ha parlato del discorso fatto alla squadra a Maranello dopo la splendida vittoria di Charles Leclerc nel GP di Monaco

Nonostante sia passata quasi una settimana dalla splendida vittoria di Charles Leclerc nel GP di Monaco, che è riuscito finalmente a spezzare la maledizione dopo sei anni e trionfare nella sua gara di casa, in casa Ferrari l’entusiasmo continua a essere alle stelle, non tanto per un successo che ha sempre grande prestigio, quanto per i tanti punti rosicchiati alla Red Bull, in un weekend nero per i campioni in carica dopo la debacle australiana di pochi mesi fa.

Vasseur discorso Monaco
Vasseur, il discorso fatto alla squadra dopo la vittoria di Monaco © Scuderia Ferrari su X

Vasseur sempre più leader

Oltre alla seconda bandiera appesa, come da tradizione, davanti all’ingresso principale a Maranello, non è passato inosservato anche il discorso che Frederic Vasseur ha voluto fare alla squadra, con il team principal che ha radunato i dipendenti in fabbrica, ringraziandoli per il grande lavoro svolto in questo primo terzo di campionato. 

Parlando proprio con i media, tra cui F1ingenerale, su cosa abbia detto alla squadra, il francese ha risposto: ”Ho detto loro che insisto sempre sullo stesso messaggio: tutti sono un elemento di differenziazione delle prestazioni. Tutti i membri dell’azienda svolgono un ruolo”.


Leggi anche: F1 | Ferrari, la sentenza di Minardi sul mondiale dopo il trionfo nel GP di Monaco


”Non si tratta solo dell’approvazione o delle prestazioni di tutti. In termini di produzione, di accelerazione della produzione, di qualità, ogni singolo membro del team è un fattore di differenziazione nelle prestazioni”.

”Ho detto loro che sono i proprietari dei risultati quando i risultati non sono ottimi, ma sono anche i proprietari dei risultati quando stiamo vincendo. Il trofeo è stato il risultato del loro lavoro, che sono i titolari del trofeo più di tutti gli altri”.

Un discorso da leader assoluto quello di Vasseur, per un condottiero che ha saputo in pochi mesi raddrizzare una nave che poco più di un anno fa navigava a vista alla deriva, e che ora sembra sempre di più desiderosa di puntare al colpo grosso, ovvero sfidare Red Bull per il titolo.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.