Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Sargeant può lasciare Williams già quest’anno: le parole di James Vowles

James Vowles non ha escluso la possibilità che Logan Sargeant lasci il proprio sedile in Williams ancor prima della fine della stagione 2024

L’avventura di Logan Sargeant in Williams (e in Formula 1) potrebbe finire anzitempo. Già nelle scorse settimane era emersa un’indiscrezione secondo la quale PREMA avrebbe deciso di puntare proprio sul pilota statunitense in ottica 2025 per completare la propria line-up in Indycar, mentre il suo sostituto, almeno per ora, resta ancora un’incognita dopo il dietrofront di Carlos Sainz dell’ultimo minuto, con lo spagnolo che sembrerebbe improntato ad accettare la corte di Flavio Briatore in Alpine. 

williams problema james vowles fw46 peso minimo gp imola f1 formula1 2024 albon sargeant
Sargeant può lasciare Williams già quest’anno: le parole di James Vowles © XBP Images

Sargeant ha le ore contate

Parlando del futuro del proprio pilota, James Vowles non ha escluso la possibilità che Logan venga appiedato ancor prima della fine della stagione in corso: ”A Logan è stata data l’opportunità di mantenere il suo sedile. Questo è sotto il suo controllo. Ho bisogno di prestazioni al livello di Alex (Albon n.d.r). Ho bisogno che sia presente giorno dopo giorno”.

”Abbiamo anche la responsabilità di capire perché non è stato presente. Ci sono state diverse gare in cui non gli abbiamo fornito il miglior equipaggiamento semplicemente a causa della mancanza di pezzi”.

”Non è stato così per diverse gare, ma è comunque una nostra responsabilità. Quando avrà gli stessi mezzi, avremo bisogno di lui  per far progredire la squadra in modo sostanziale. Lui lo sa. Vuole performare, vuole essere presente e io voglio dargli tutte le opportunità possibili”.


Leggi anche: F1 | GP Silverstone – RISULTATI FP3: Mercedes vola sul bagnato, Ferrari torna indietro


Tuttavia, l’americano dovrà alzare decisamente l’asticella delle prestazioni nel breve termine, onde evitare spiacevoli sorprese: ”Ci sarà una linea di demarcazione in cui dovremo prendere una decisione a quel punto, sia per il 2025, e forse quest’anno”.

”Oggi non siamo ancora a quel punto. La mia priorità al momento è quella di sistemare la macchina, perché in quell’area abbiamo ottenuto risultati insufficienti. Non Logan, non Alex. Una volta che avremo una vettura con il giusto livello di prestazioni, allora valuteremo quanto ci stiamo costando, se ci stiamo costando”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.