A TCFormula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Wolff incorona Hamilton: “Lasciamo a Ferrari un grandissimo pilota, una superstar”

La reazione di un raggiante Toto Wolff alla 104esima vittoria di Lewis Hamilton in carriera, quest’ultimo tornato al successo proprio a Silverstone davanti ai suoi tifosi

Dopo oltre tre anni di digiuno e di pesanti bocconi amari da mandar giù, Lewis Hamilton è finalmente tornato sul gradino più alto del podio, e lo ha fatto proprio a Silverstone, la stessa location che lo aveva visto trionfare per la prima volta davanti alla sua gente nell’ormai lontano 2008 al volante della McLaren MP4-23, ancora oggi l’ultima monoposto iridata della scuderia di Woking proprio con Sir Lewis.

Hamilton Wolff Silverstone
Wolff incorona Hamilton dopo la nona vittoria a Silverstone © F1

Questa vittoria, sebbene ne siamo arrivate ben 103 prima di oggi, ha però un sapore diverso, un sapore speciale, in quanto il britannico ha disputato la sua ultima Silverstone vestito con i colori Mercedes addosso, squadra che gli ha permesso di consacrarsi come il pilota più vincente di tutti i tempi, e che lascerà a fine stagione per passare in Ferrari. 

”Se pensiamo che fino a cinque gare fa non avevamo ottenuto neanche un podio e ora abbiamo vinto due gare consecutive con un gran passo e siamo i più veloci praticamente in tutte le condizioni, credo sia meritato”, ha commentato un raggiante Toto Wolff a fine gara.

”Oggi abbiamo fatto una gara come tre anni fa. Doppio pit stop senza problemi e veloci, una strategia che ha funzionato. Siamo uniti adesso. La macchina va più veloce, la squadra ha superato momenti molto difficili ma abbiamo sempre pensato di poter tornare a vincere”.

Mondiale riaperto?

Mercedes è il team ad aver ottenuto il maggior numero di punti nelle ultime cinque gare, e con una Red Bull che può puntare su un solo pilota, pensare di riaprire il mondiale non è più un’ipotesi troppo fantascientifica: ”Io sono un uomo di probabilità. Ho sempre fatto questo anche nel mondo degli investimenti”.

”Non credo che possiamo riaprirlo, ma è la Formula 1. È possibile che se noi continuiamo a spingere con due macchine come oggi, è possibile battere la probabilità e la logica”. 

L’austriaco, galvanizzato dal secondo successo consecutivo, ne ha poi approfittato per tirare una frecciatina in tono scherzoso a Max Verstappen, che per due volte consecutive si è ritrovato a concludere la gara alle spalle delle frecce d’argento: ”Max ora vede che la Mercedes va. Oggi ci ha visto da dietro ed è possibile che abbia pensato a Mercedes”.

Wolff ha però ribadito la volontà di puntare su Antonelli, reduce da una splendida nonchè prima vittoria nella sprint race di F2 questo weekend: ‘Abbiamo Kimi in attesa. Ha fatto un lavoro eccezionale ieri. È fantastico avere più soluzioni che solamente una”.


Leggi anche: F1 | Hamilton torna re nella sua Silverstone: il commento a caldo sulla vittoria numero 104


Infine, un ultimo commento, arrivato alla vittoria numero 104 in carriera, e che il prossimo anno correrà per il cavallino: ‘‘Non c’è tristezza, è la vita. Le persone prendono decisioni in altre direzioni. Noi siamo sempre in pace con Lewis”.

”Siamo adulti e facciamo di tutto per dare a Lewis e George una macchina veloce per la fine della stagione. Lasciamo a Ferrari un grandissimo pilota, una superstar. Sono sicuro che per loro sarà una situazione che volevano, e andrà bene”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.