A TCFormula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Leclerc, ora o tutto o niente: “In qualifica voglio provare qualcosa, arrivare quinto non è l’obiettivo”

Le parole di un amareggiato Charles Leclerc al termine della sprint race del GP d’Austria, giunto soltanto settimo al traguardo.

Dopo il pasticcio nelle qualifiche shootout nella giornata di ieri, Charles Leclerc, nonostante un grande scatto nei primi giri, non è riuscito a rimontare oltre la settima posizione, azzoppato anche da problemi ai freni che lo hanno costretto a fare tanto lift and coast per tenere sotto controllo le temperature per buona parte della distanza di gara prevista.

Leclerc sprint GP Austria
Settima posizione per Leclerc nella sprint race del GP d’Austria

Ferrari ancora deludente

A causa di ciò, il monegasco ha perso il treno DRS delle macchine davanti composto dalle due Mercedes e dal compagno di squadra, chiudendo la sprint con un altro boccone amaro da mandar giù e staccato di 13 secondi dal solito vincitore Max Verstappen, un distacco decisamente importante considerando i soli 23 giri di gara.

Intervistato da Sky Sport al termine della sprint, Leclerc ha analizzato quanto successo: ”Il lift and coast? Era più dovuto ai freni. Quello ha reso più difficile stare in zona DRS”.

”Ero la quarta macchina di questo trenino e ho dovuto fare tanto lift and coast per provare a mantenere le giuste temperature. È stata una gara un po’ difficile. A parte quello, non siamo abbastanza veloci in questo momento”.

”Il primo giro è stato abbastanza positivo. Abbiamo guadagnato alcune posizioni. Purtroppo dopo è stato più complicato. Il vero problema, proprio come lo scorso week-end, è la performance”.

”Per ora stiamo lottando, quindi sappiamo che dobbiamo lavorare ed è quello che stiamo facendo. Ma quando vediamo le prestazioni della McLaren o di Max, c’è molto lavoro da fare”.


Leggi anche: F1 | Classifica piloti e costruttori aggiornata dopo la Sprint Race del GP di Austria


Consapevole dei limiti della monoposto, il monegasco spera di trovare un miglior bilanciamento in vista delle qualifiche, anche a costo di compromettere ulteriormente il weekend: ”Per questo pomeriggio ho voglia di provare qualcosa, anche se potrebbe andare in direzione sbagliata. Però dobbiamo provare qualcosa perché ormai sono 2-3 gare che facciamo fatica”.

”Guarderemo per non fare niente di esagerato, però penso sia il momento di provare qualcosa. Se facciamo una qualifica perfetta forse possiamo fare quinti o quarti, ma non è quello che dobbiamo avere come obiettivo”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.