A TCFormula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Hamilton torna re nella sua Silverstone: il commento a caldo sulla vittoria numero 104

Lewis Hamilton vince una pazza edizione del GP di Silverstone, tornando sul gradino più alto del podio dopo tre anni e ottenendo la vittoria numero 104 in carriera.

Sembrava quasi impossibile pensare di ridere Sir Lewis Hamilton sul gradino più alto del podio, ma il sette volte campione del mondo, ormai vicino alla soglia dei 40 anni, ha dimostrato ancora una volta a Silverstone di essere una leggenda senza tempo. In condizioni estremamente ballerine e difficili da decifrare, Lewis taglia finalmente il traguardo in prima posizione dopo oltre tre anni, con l’ultimo successo risalente al GP di Jeddah nel 2021.

Hamilton GP Silverstone
Lewis Hamilton ottiene la vittoria numero 104 nel GP di Silverstone © XBP Images

Hamilton, sono 104 vittorie in carriera

Si tratta inoltre della vittoria numero 104 in carriera, a incrementare ancor di più un record già di base spaventoso, del nono sigillo davanti ai propri tifosi a Silverstone, e chissà forse l’ultima della sua leggendaria avventura in Mercedes, che si concluderà a fine stagione dopo undici anni di enormi successi.

”Non riesco a smettere di piangere”, ha commentato il britannico in evidente stato di commozione a fine gara. ”Era dal 2021 che ogni giorno mi alzavo e cercavo di combattere, di allenarmi e di prepararmi a livello mentale per raggiungere questo obiettivo”.

‘Vincere questa gara, il mio ultimo GP di Gran Bretagna con questo team è una cosa che volevo terribilmente perché gli devo tantissimo. Li adoro per tutto il duro lavoro che hanno fatto per me tutti questi anni. Sarò per sempre grato a tutti i membri di questo team, tutti, alla Mercedes e a tutti i nostri partner”.

”E poi a grazie a tutti questi incredibili fan. Vi vedevo il giro dopo il giro. Non c’è una sensazione più grandiosa che concludere questo modo”.


Leggi anche: F1 | GP Silverstone: Hamilton è nella storia, disastro Leclerc – RISULTATI


”È dura per chiunque quando non si vince, però credo che la cosa importante sia continuare a rialzarsi, continuare a stringere denti, anche quando pensi di aver raschiato il fondo”.
”Ci sono state giornate tra il 2021 e oggi in cui pensavo di non essere più all’altezza. Non pensavo di poter più tornare dove sono oggi, però la cosa importante è che ho avuto delle persone grandiose accanto a me e il mio team che mi ha sempre supportato. E poi i miei fans, che mi hanno sempre sostenuto. Devo un enorme ringraziamento a tutti loro, in fabbrica, tutti coloro qui in pista”.
Grazie alla vittoria ottenuta a Silverstone, Hamilton resta in ottava posizione in classifica piloti ma si porta a solo a una lunghezza dal compagno di squadra con 110 punti, costretto invece al ritiro per problemi idraulici a metà gara.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.