Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | GP di Imola e 24h del Nurburgring: il piano di Verstappen per conciliare la doppia gara

Max Verstappen ha spiegato in che modo intende conciliare il doppio impegno nel GP di Imola e nella 24h di Nurburgring virtale questo weekend

Tra una sessione e l’altra a Imola, Max Verstappen avrà anche modo di mettersi al volante del suo simulatore per correre nella 24h del Nurburgring virtuale, già vinta nel 2021 con il team Redline, che si correrà questo weekend in concomitanza con la tappa imolese sulla piattaforma IRacing.

Verstappen Imola 24h Nurburgring
GP di Imola e 24h del Nurburgring: il piano di Verstappen per conciliare la doppia gara © Getty Images

In molti nel paddock si sono chiesti in che modo il fuoriclasse olandese riuscirà a conciliare il doppio evento, considerando anche che Imola sarà un crocevia importantissimo per la stagione 2024 vedendo l’importante mole di aggiornamenti introdotti dai team in questo fine settimana.

Interpellato sull’argomento alla vigilia del weekend, l’olandese ha spiegato: “È una gara di 24 ore e credo che siamo in quattro sulla macchina. Ovviamente non ho molto tempo, sabato sera e domenica mattina. Ho tra le due e le quattro ore, se voglio farlo. Dipende un po’ da come funziona con le tempistiche”.

“Bisogna andare a letto per tempo e dormire, ovviamente, per iniziare la domenica ben riposati. Non si può decidere per tutti cosa fare il sabato sera. Le persone possono uscire a cena, fare cose folli. È il mio tempo libero e credo di essere abbastanza professionale da capire da solo cosa va bene e cosa no”.


Leggi anche: F1 | Leclerc, ecco il casco tricolore per il weekend di Imola – VIDEO


Proseguendo nel discorso, Verstappen ci ha tenuto a specificare come i suoi impegni nel virtuale non lo distrarranno dall’obiettivo primario, che resta sempre ovviamente la caccia al quarto titolo consecutivo: ”Come ho detto prima, penso di essere abbastanza professionale da sapere cosa si può o non si può fare”.

”Se non si va a letto e non si dorme, non sarà un bene per la gara di domenica. Ma credo che, con tanti anni di esperienza, io sappia cosa fare”.

“Lo faccio sempre. Nelle ultime gare ho anche giocato. Niente di tutto ciò ha molta importanza. La gente non ne parla perché io non ne ho mai parlato. Questa volta l’ho fatto”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter