Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Bearman, il “pazzesco” retroscena sul video ricevuto da Hamilton nel 2015

Parlando del percorso che lo ha portato a diventare ufficialmente un pilota di Formula 1, Oliver Bearman ha raccontato un retroscena legato a un video ricevuto da Lewis Hamilton nel 2015

La notizia era già nell’aria da mesi ma adesso è ufficiale: Oliver Bearman sarà in griglia nel 2025 con Haas. Dopo avergli concesso di disputare diverse sessioni di prove libere, la scuderia americana ha deciso di puntare forte sul giovane talento della Ferrari Driver Academy, in attesa di capire chi prenderà il posto di Kevin Magnussen, con il danese che, anche alla luce di un’annata non particolarmente esaltante finora, sembra ormai destinato a lasciare la Formula 1 a fine stagione.

Bearman video Hamilton
Bearman, il “pazzesco” retroscena sul video ricevuto da Hamilton nel 2015 © Haas

L’ammirazione di Bearman per Hamilton

“È difficile esprimere a parole quanto questo significhi per me”, ha dichiarato Bearman parlando della sua promozione in Formula 1. “Dire ad alta voce che sarò un pilota di Formula 1 con Haas mi rende immensamente orgoglioso”.

”Essere una delle pochissime persone che riescono a fare ciò che sognavano da bambini è qualcosa di veramente incredibile. A Gene, Ayao e a tutti i dipendenti della Haas, grazie per aver creduto in me e per avermi dato fiducia per rappresentare il team”.

”Mi è piaciuto molto lavorare con tutti fin dalla prima volta che ci siamo incontrati in Messico. Non vedo l’ora di godermi questo momento con loro e, spero, molti altri in futuro”.

L’inglese avrà quindi modo di gareggiare contro Lewis Hamilton, nonostante abbia già avuto un antipasto ad inizio stagione a Jeddah, quando Bearman ha sostituito degnamente Carlos Sainz, portando a casa i primi punti della carriera e tagliando il traguardo davanti al suo grande idolo.


Leggi anche: F1 | Haas, perchè Bearman utilizzerà l’87 come numero di gara nel 2025


Sempre parlando del connazionale, Bearman ha raccontato un retroscena legato a un video ricevuto da Lewis nel 2015, che ha giocato un ruolo decisivo nel suo percorso di crescita: “Tutto ciò è pazzesco. Guardandomi indietro, ho ricevuto un video da lui nel 2015 o nel 2016 dove mi diceva ‘continua a spingere, spero che tu possa arrivare in F1 un giorno’. Ed eccomi qui”.

“Credo che Lewis abbia incontrato un’amica di mia madre o qualcosa del genere, e lei gli ha fatto fare un video. È stato il giorno più bello della mia vita. E poi mi è tornato in mente ieri, ho rivisto il video ed è stato un momento divertente”.

“È pazzesco condividere la pista con questi piloti che guardo correre. È un ualcosa di molto speciale, ed è un momento di commozione, perché questi piloti sono, ai miei occhi, grandi star e persone che ammiro. Ed è davvero incredibile che condividerò il circuito con loro”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.