Formula 1Interviste F1News Formula 1Uncategorized

Antonelli in Williams già a Imola: arriva il verdetto definitivo di Wolff

Toto Wolff ha commentato i rumors che vedrebbero Kimi Antonelli pronto al debutto in Formula 1 con Williams già nel weekend di Imola

Nella giornata in cui si assegna la pole position e la vittoria nella sprint race a Miami, il paddock si interroga se il weekend in Florida sarà l’ultimo della carriera in Formula 1 per Logan Sargeant. Ormai da giorni circolano infatti diversi rumors legati all’imminente futuro di Kimi Antonelli, con Mercedes apparentemente pronta a far debuttare il giovane talento in Formula 1 con Williams già nel weekend di Imola, ancora minorenne.

Wolff Antonelli Williams Imola
Antonelli in Williams già a Imola: arriva il verdetto definitivo di Wolff © PREMA

La FIA ha confermato ieri di aver ricevuto richiesta da parte di Williams per concedere una superlicenza speciale al pilota dell’Academy Mercedes, nonostante Kimi non abbia ancora raggiunto la maggiore età (compirà 18 anni il 25 Agosto).

Sulla questione è ora intervenuto anche Toto Wolff, il quale ha però smentito fermamente i rumors, affermando che i piani originali non subiranno mutazioni: “La deroga non è stata sollevata da noi e abbiamo certamente dichiarato fin dall’inizio che non è stata una cosa che abbiamo perseguito”.

“Tutto il resto sono solo voci, che continuano a girare e che sono di fatto inesatte. È un pilota di F2 per la Prema. Questo è ciò che sta facendo, ed è su questo che ci stiamo tutti concentrando”.

L’austriaco ha ribadito come Mercedes non abbia intenzione di bruciare le tappe e di permettere a Kimi di seguire un naturale percorso di crescita: “Solo 15 mesi fa era su una vettura di F4. Crediamo molto in Kimi, nelle sue capacità e nel suo futuro, ma c’è una traiettoria che dobbiamo seguire con diligenza, piuttosto che cercare di sognare di saltare da una serie all’altra in un modo che non è certamente vantaggioso per lui”.


Leggi anche: Le parole di Newey spaventano i tifosi Ferrari: nessun approdo a Maranello nell’immediato?


“Credo che un campione non si faccia distrarre da tutto questo. Ma certamente, almeno a me, distrae perché tutti mi chiedono: ‘E Kimi e la guida a Imola? Questo non succederà. Non è una cosa che la Mercedes vuole. Queste voci hanno fatto il loro giro. Facciamo la Formula 2. Come squadra abbiamo molte altre questioni da risolvere”.

Infine, Wolff ha confermato come l’idea di chiedere una deroga alla FIA non sia un qualcosa partito o voluto fortemente da Mercedes: “Penso che questa deroga sia probabilmente qualcosa che ha preso piede perché sempre più persone si sono avvicinate all’idea. Di certo non è nulla che abbiamo mai spinto da parte nostra”.

Se vedere Antonelli in macchina già tra poche settimane sembrerebbe quindi un’opzione da scartare, l’ipotesi debutto a Monza potrebbe già essere una via molto più percorribile, dato che il ragazzo avrà già compiuto 18 anni, e avrà accumulato molta più esperienza in F2.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.