Formula 1Interviste F1

F1 | Stupisce tutti in un test F3: chi è “Il miglior pilota dai tempi di Verstappen?”

Kimi Antonelli si è reso protagonista di una super performance in un test privato a bordo di una F3, con Karun Chandok che ha addirittura scomodato il paragone con Max Verstappen

Antonelli Chandok Verstappen F3
Chandok ha definito Antonelli il miglior pilota a bordo di una F3 dai tempi di Verstappen © Mercedes

Sebbene sia costretta a leccarsi le ferite per l’improvviso addio di Lewis Hamilton, Mercedes può dormire sogni tranquilli in ottica futura. Nonostante abbia vinto il titolo sia nella F4 italiana che tedesca, e in FRECA lo scorso anno, Kimi Antonelli, continua a stupire.

Il giovane pilota italiano, messo sotto contratto dalla scuderia di Brackley fin da giovanissimo, ha infatti mostrato ancora una volta tutto il suo talento in un test privato a bordo di una vettura di F3, rifilando addirittura diversi secndi alla concorrenza in condizioni da bagnato.

Antonelli continua a stupire

“Da tutto quello che ho sentito su Antonelli, è dannatamente speciale”, scrive Karun Chandhok, ex pilota di Formula 1 e oggi commentatore, sui propri profili social.

“Ho parlato con gli ingegneri della F3. che l’hanno gestito di recente in una giornata di test privati. Hanno detto che è il miglior pilota di F3 dopo Verstappen! L’azzardo della McLaren con il rookie Lewis Hamilton nel 2007 ha funzionato…”.


Leggi anche: F1 | La reazione di Alonso alla frase “Red Bull è assolutamente battibile”


Proprio parlando di Hamilton, il giovane pilota italiano è uno dei papabili candidati, insieme a Fernando Alonso, a colmare il vuoto che il sette volte campione del mondo lascerà a Brackley nella prossima stagione.

La possibilità di vederlo in Formula 1 già il prossimo anno dipenderà ovviamente dai risultati che Kimi riuscirà ad ottenere in questa stagione. Una stagione tutt’altro che semplice, considerando il doppio salto di categoria dalla Formula Regional ad un campionato molto più impegnativo come la F2.

Il 17enne di Bologna, che diventerà maggiorenne il prossimo 25 Agosto, è destinato sicuramente a grandi cose in Formula 1. Il rischio però è quello di bruciare le tappe troppo in fretta, anche se, a onor del vero, l’ultima volta che un top team tentò un azzardo del genere con un giovane prodigio sappiamo tutti come andò a finire.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter