Formula 1

La F1 nel ricordo dell’alluvione in Emilia Romagna: ecco i trofei speciali per Imola – FOTO

La F1 ricorda l’alluvione in Emilia Romagna con una dedica nei trofei del GP di Imola.

I trofei del GP di Imola hanno qualcosa di speciale: una dedica da parte della F1. La categoria regina non dimentica l’annata orribile dello scorso anno, quando l’alluvione ha messo in ginocchio l’Emilia Romagna.

La gara è stata annullata per via delle condizioni meteo, e non è stato possibile correre. In quelle circostanze, i piloti di Formula 1 si sono uniti in segno di solidarietà per la popolazione. Tra loro, Yuki Tsunoda che aveva aiutato alcuni ristoratori a spalare fango nelle strade.

I trofei realizzati per il GP di Imola – Credits: F1 su X

Quest’anno, Imola ha un valore ancora più grande. Non solo ricorre l’anniversario delle morti di Roland Ratzenberg e Ayrton Senna (Sebastian Vettel ha organizzato un tributo speciale a entrambi, coinvolgendo il mondo della Formula 1). Ma è anche un pretesto per celebrare l’eroica popolazione dell’Emilia Romagna che non si è mai arresa dopo la tragedia.

La F1 ha svelato il look dei trofei di Imola, che quest’anno hanno una doppia valenza. Non solo rendono omaggio a Senna e Ratzenberger, ma sono decorati con i nomi di tutti i piloti che hanno vinto il Gran Premio. Il 2023 è dedicato alla gente dell’Emilia Romagna: sono loro i veri vincitori dello scorso anno, che con coraggio sono andati avanti a testa alta.

Nel 2023, i trofei di Imola erano stati battuti all’asta. Il ricavato di quasi 300.000 euro era andato a sostegno della popolazione colpita dalla grave alluvione. Non solo: per rispondere all’eccezionale ondata di maltempo che aveva colpito la ragione da metà maggio di quell’anno, diverse aziende italiane avevano sostenuto le autorità locali tramite donazioni o promuovendo una raccolta fondi.

Charles Leclerc, inoltre, aveva messo all’asta la propria tuta (completa di guanti e casco) realizzata nel successivo Gran Premio di Monaco. In tutto ne ha ricavato 350.000 euro, donati a chi si trovava più in difficoltà.

Crediti immagine di copertina: F1 su X

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter