Formula 1Interviste F1

F1 | Dopo il ritorno della Cina in calendario, arriva una quarta tappa in Asia?

Stefano Domenicali avrebbe in programma di visitare altri due paesi asiatici, con la Thailandia interessata ad organizzare un GP di Formula 1 in futuro

La Formula 1 espanderà i propri confini in Asia nel prossimo futuro? Stando a quanto riportato da RacingNews365, Stefano Domenicali avrebbe in programma di visitare altri due paesi asiatici, di cui uno di questi potrebbe essere la Thailandia, che avrebbe manifestato l’intenzione di organizzare un GP di Formula 1 a Bangkok.

Formula 1 GP Thailandia
Dopo il ritorno della Cina in calendario, la Thailandia entrerà in calendario? © Getty Images

Dopo il ritorno della Cina in calendario dopo cinque anni d’assenza, quindi, la classe regina potrebbe così ritrovarsi ad ospitare quattro gare in futuro, insieme al Giappone e Singapore. 

“Fondamentalmente, se ci sarà una gara in Thailandia, vogliamo che si svolga sulle strade, e se possibile, su Ratchadamnoen intorno all’isola di Rattanakosin”, ha dichiarato Chai Watcharong, portavoce del governo thailandese, a Thansettakij. “Stiamo attualmente lavorando sulla questione”.

Oltre alla Thailandia resta sempre viva l’opzione Corea del Sud, che avrebbe intenzione di tornare ad occupare uno slot in calendario, anche se su un circuito differente rispetto a quello di Yeongam.


Leggi anche: “GP, guarda l’on board!”: Verstappen e l’aneddoto sul drift alla penultima curva


Dal 2010 al 2013, infatti, la città di Yeongam aveva ospitato il GP coreano sul Korea International Circuit, per poi abbandonare il circus dalla stagione seguente, nonostante l’evento fosse stato provvisoriamente incluso nel calendario del mondiale 2014 e prevedesse un accordo di sette anni con opzione di rinnovo per ulteriori cinque. I piani per il nuovo GP prevedono invece di spostarsi a Incheon, vicino alla capitale Seoul.

Yoo Jeong-bok, sindaco di Incheon, avrebbe consegnato personalmente una lettera d’intenti nelle mani di Domenicali nel fine settimana di Suzuka, dichiarando poi in seguito:“Incheon è il luogo migliore per ospitare la F1, in quanto dispone di una rete di trasporti come l’aeroporto e il porto di Incheon e di molte strutture ricettive di lusso. Inizieremo discussioni su larga scala per ospitare la F1 a Incheon”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter