Formula 1Interviste F1

F1 | Norris uno degli ultimi a sapere di Hamilton in Ferrari: il motivo è alquanto bizzarro

Lando Norris ha scoperto del passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari a partire dal 2025 in un modo alquanto bizzarro

Norris Hamilton Ferrari
Norris uno degli ultimi a sapere di Hamilton in Ferrari: il motivo è alquanto bizzarro © DPPI

Nonostante tutto il mondo abbia saputo praticamente in tempo reale del passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari a partire dal 2025, Lando Norris potrebbe essere stato uno degli ultimi ad essere messo al corrente della clamorosa notizia. Il pilota McLaren, infatti, ha raccontato di aver appreso i fatti durante un viaggio in autobus di ritorno da una vacanza speleologica in Vietnam, rimanendo ovviamente, come tutti, incredulo.

L’aneddoto di Norris

“È stato uno shock per tutti, ne sono certo”, ha dichiarato Norris al sito ufficiale della Formula 1 in un video pubblicato su X. “Stavo facendo speleologia in Vietnam, quindi sono rimasto senza telefono per quattro giorni. Quando sono uscito dalla grotta, stavo dormendo sull’autobus mentre tornavo a casa e il mio amico mi ha detto: “Oh, Lewis guiderà per la Ferrari!”.

“Io ho pensato: ‘Ah, stai zitto’. Non gli ho creduto, ho pensato che stesse cercando di svegliarmi. Tutti hanno ripreso i loro telefoni e io ho pensato: “In realtà lascerò il mio telefono spento e mi godrò la mia vita senza telefono per un po”.

Ed è in quel momento che Lando si è reso conto dell’incredibile portata di quanto successo:‘Si è scoperto che era vero e che stava dicendo la verità. È stata un po’ una sorpresa e un po’ un ritorno alla realtà delle notizie e di tutte queste cose, quindi sono stato felice di allontanarmi. Ma sì, una notizia emozionante”.


Leggi anche: F1 | RB20 migliorata in tutte le aree: Newey commenta il suo ultimo capolavoro


Il britannico, così come il compagno di squadra, è stato uno dei primi a tirarsi fuori dal mercato piloti, annunciando il rinnovo di contratto con McLaren almeno fino al 2026. Zak Brown era già al corrente dei primi movimenti sul mercato, e ha ovviamente deciso di giocare d’anticipo: “Sapevamo che ci fosse un potenziale movimento, ma non aveva nulla a che fare con Lando”.

“L’avevamo già messo in conto. In precedenza, stavamo solo aspettando che tornasse per fare l’annuncio.  Quindi non si trattava tanto di sapere cosa stesse succedendo a Lewis, alla Ferrari e alla Mercedes, quanto di sapere che Lando è in cima alla lista di tutti, compresa la nostra”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter