Formula 1Interviste F1

“GP, guarda l’on board!”: Verstappen e l’aneddoto sul drift alla penultima curva

Max Verstappen ha voluto regalare spettacolo sul finale del GP di Cina, rendendosi protagonista di un drift sulla penultima curva poco prima di cogliere la quarta vittoria stagionale

In un Gran Premio ancora una volta monopolizzato dal dominio Red Bull, Max Verstappen ha voluto anche fare un po’ di show nel finale del GP di Cina. Il fuoriclasse olandese, ormai certo della vittoria e forte dei tredici secondo di vantaggio costruiti in una gara a senso unico, si è reso protagonista di un drift sulla penultima curva poco prima di tagliare il traguardo, il tutto sotto gli occhi di Gianpiero Lambiase.

Verstappen drift GP Cina
Verstappen e l’aneddoto con Lambiase sul drift alla penultima curva nel GP di Cina © RB Content Pool

Intervistato dai colleghi di ViaPlay a fine gara, infatti, il pilota Red Bull ha in realtà ammesso di come fosse già tutto preparato, avendo avvisato precedentemente il proprio ingegnere di pista: “Ho detto a GP: guarda l’on board!”

“Una vettura di Formula 1 non è fatta per le derapate. Se si trattasse di un’auto da rally, si potrebbe lanciare fino in fondo, ma in una Formula 1 è un po’ più difficile. Naturalmente eravamo molto avanti, quindi potevamo divertirci un po”’.

Nonostante la doppia Safety Car, Verstappen ha concluso la gara con 13 secondi su Lando Norris e quasi venti di vantaggio sul compagno di squadra, mettendo in mostra ancora una volta una supremazia devastante per tutti.


Leggi anche: GP Cina, perchè Sainz potrebbe aver innescato il contatto Stroll-Ricciardo – VIDEO


Nonostante ciò, la gara dell’olandese non è stata esente da imperfezioni: “Ho avuto un bloccaggio nel secondo restart alla curva 6. Non è stato ideale. Poi ho lanciato via una visiera a strappo, che credo di aver sentito nella presa d’aria. Stava svolazzando e colpendo il mio casco”.

“A due giri dalla fine, credo di essere passato sopra un po’ di detriti prima della curva 14. È stato un po’ preoccupante, perché è facile forare ad alta velocità quando si passa sopra il carbonio”.

Con la doppia vittoria in Cina, Verstappen inizia prendere il largo nel mondiale. La classifica piloti lo vede ora infatti in testa con 25 punti di vantaggio sul compagno di squadra, e 34 su Charles Leclerc, in difficoltà con la sua SF24 per tutto il weekend.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter