Formula 1

Stroll tampona Ricciardo sotto SC: Verstappen scoppia a ridere nel post gara – VIDEO

Max Verstappen non è riuscito a trattenere le risate dopo aver visto il bizzarro tamponamento di Lance Stroll nei confronti di Daniel Ricciardo sotto Safety Car durante il GP di Cina

In una gara alquanto sterile dal punto di vista delle emozioni e dei duelli in pista, e che ha visto ancora una volta Max Verstappen imporsi in scioltezza sulla concorrenza, l’attenzione degli utenti sui social negli ultimi minuti è rivolta in larga parte al bizzarro episodio che ha visto protagonsti Lance Stroll e Daniel Ricciardo, con il canadese che ha centrato in pieno la RB del pilota australiano in regime di Safety Car, provocandone il ritiro pochi giri dopo.

Verstappen Stroll Ricciardo
Stroll tampona Ricciardo sotto SC: Verstappen scoppia a ridere nel post gara © F1

Evidente la frustrazione e la delusione nel volto di Daniel Ricciardo, autore fino a quel momento di una gara tutto sommato positiva, considerando il suo pessimo inizio di stagione. Al contrario, invece, il pilota Aston Martin è riuscito a concludere la gara dopo aver sostituito l’ala anteriore ai box, concludendo però in ultima posizione.

Ciò che ha scatenato però l’ilarità degli utenti sui social è stata proprio la reazione di Max Verstappen nella cool down room, con l’olandese che, vedendo le imbarazzanti immagini, non è riuscito a trattenersi, scoppiando in una fragorosa risata per poi mettere la mano davanti alla bocca.


Leggi anche: Ferrari, in Cina è buio totale, Leclerc: “Non ce lo aspettavamo, ora servono aggiornamenti”


Ironico anche il siparietto con Lando Norris, che ha accusato scherzosamente il rivale di aver rallentato troppo poco prima della ripartenza, ”provocando” il contatto tra Stroll e Ricciardo.

Nonostante il canadese si sia lamentato via radio, i commissari deciso poi di comminargli una penalità di 10 secondi a fine gara, oltre ad un’aggiunta di due punti di penalità sulla superlicenza. Stroll ora si ritrova con 4 punti su 12, e probabilmente con tanto su cui riflettere, alla luce dell’ennesimo banale errore commesso.

Qui il link al video.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter