Formula 1

F1 | Mercedes da record: è la prima scuderia a superare i 500 milioni di fatturato

Mercedes è la prima scuderia di Formula 1 ad aver superato i 500 milioni di fatturato nel 2023, con un incremento del 15% rispetto all’annata precedente

Nonostante l’evidente flessione di risultati negli ultimi anni (soprattutto in questo inizio di stagione), Mercedes continua a volare dal punto di vista economico. Mercedes-Benz Grand Prix Ltd, ovvero la società proprietaria del team di Formula 1, ha fatto registrare numeri record nel 2023, chiudendo con un fatturato di £546.5 milioni stando agli ultimi bilanci, con un incremento di 71.9 milioni (15.1%) rispetto all’annata precedente.

Mercedes fatturato 500 milioni
Mercedes da record: è la prima scuderia a superare i 500 milioni di fatturato © Jiri Krenek

Si tratta di un primato assoluto per una scuderia di Formula 1, che per la prima volta oltrepassa la soglia dei 500 milioni. Prendendo in considerazione Red Bull Technology, ad esempio, l’azienda anglo-austriaca ha concluso il 2022 con un fatturato di ”soli” £385.6 milioni.

Non è però tutto oro quel che luccica. Nonostante l’importante incremento nel fatturato, Mercedes ha registrato un calo negli utili pari a 5.9 milioni rispetto al 2022, mentre il costo degli sviluppi portati in pista sono aumentati di 11.2 milioni dal 2022 al 2023.

Tale aumento è giustificato nella riprogettazione del telaio della W14, profondamente rivisto rispetto alla monoposto precedente, ed il grande lavoro svolto anche per quanto riguarda cambio e sospensioni, ereditate poi da Williams e Aston Martin.

Anche l’aumento del personale ha subito una forte impennata, con Mercedes che ha assunto 175 nuovi dipendenti rispetto al 2022, comportando quindi un aumento degli stipendi totali di 29.6 milioni di sterline, complice anche il bonus scattato al raggiungimento del secondo posto nei costruttori.


Leggi anche: F1 | Che Ferrari troveremo a Shanghai? Vasseur fissa l’obiettivo per il GP di Cina


A causa della non brillantissima annata a livello di risultati, le frecce d’argento hanno pagato anche lo scotto a livello di copertura televisiva. In una breve nota, Mercedes ha infatti spiegato che “la quota di copertura televisiva del team ha registrato un piccolo calo al 14,7% per il 2023, riflettendo il minor numero di podi ottenuti dal team rispetto al 2022”.

“Il valore equivalente cumulativo della pubblicità è rimasto forte per i partner commerciali e gli azionisti, con 5,3 miliardi di dollari. La squadra ha continuato a crescere fortemente sui social media, con un numero di follower cumulativo di 36 milioni (+15%) e un totale di 465 milioni di impegni (+9%).

“Nel corso del 2023, la scuderia ha accolto sette nuovi partner commerciali e ha introdotto un’offerta di ospitalità di livello mondiale ai Gran Premi di Las Vegas, per soddisfare l’aumento della domanda di partecipazione alle gare VIP, dato che la F1 continua a crescere a livello globale. A luglio, Forbes ha stimato il valore del team a 3,8 miliardi di dollari”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter