Formula 1News Formula 1

“Aston Martin sta davvero parlando con Newey?” La risposta di Krack

Un po’ verso Ferrari, un po’ verso Aston Martin: le voci sul futuro di Adrian Newey non si placano e Mike Krack risponde.

Dal giorno dell’ufficialità del suo addio alla Red Bull, accostare il genio inglese all’uno o l’altro team è divenuta una delle pratiche più amate. Senza alcuna notizia ufficiale sul futuro di Adrian Newey, le voci non accennano a placarsi, ma a concedere qualche indizio è il team principal dell’Aston Martin Mike Krack.

f1 aston martin ferrari newey krack spagna
Foto: @f1naija

“Ha già firmato con Ferrari”, tuonavano i media italiani qualche settimana fa; “sta parlando con Aston Martin”, hanno replicato dall’altra parte dell’Europa. Gli scambi di retroscena e di rumors non si placano, specialmente quando l’interessato porta il nome di Adrian Newey. Una presunta visita alle strutture Aston Martin nei giorni precedenti al GP di Spagna ha infiammato penne e tastiere di media stampati e online; nel venerdì di Barcellona, a fare chiarezza ci ha provato Mike Krack, team principal dell’Aston Martin.

Il 52enne ingegnere a capo della scuderia britannica ha parlato nel corso della prima giornata in pista al Montmelò. Le voci di Sky UK non hanno esitato a porre il quesito clou: cosa c’è di vero sui rumors che portano Newey in Aston?


Leggi anche: “Possiamo vincere ogni weekend”: le sensazioni di Vasseur in Spagna


Krack ha dapprima tergiversato: “Onestamente vedere i nomi accostati al nostro progetto dà credito alle visioni di Lawrence Stroll, Honda, Aramco e tutti i nostri partner. Sarà interessante vedere gli sviluppi della vicenda: se qualche anno fa avessero collegato certi nomi a noi nessuno ci avrebbe creduto. Siamo lusingati di queste voci e penso che mostrino come questo progetto sia credibile.”

“Ma quindi puoi confermare che state parlando con Adrian Newey?”, chiedono da Sky a Mike Krack. La risposta del tecnico lussemburghese tenta di raffreddare la pista, lasciando tuttavia spazio alla fantasia:No. Lo hai detto tu prima, i rumors sono rumors. L’Aston Martin è sulla bocca di molti in questo momento. Questa è una buona cosa e vedremo come andrà.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter