A TCFormula 1News Formula 1

Caso Newey, Horner parla per la prima volta: sconforto Ferrari o parole di circostanza?

Chris Horner parla per la prima volta dopo l’addio alla Red Bull di Adrian Newey: parole di circostanza o dichiarazioni che fanno tremare Ferrari?

L’ufficialità dell’addio di Adrian Newey alla Red Bull ha scosso la F1: Chris Horner ha parlato a margine delle FP1 di Miami, commentando le voci Ferrari.

horner newey red bull redbull ferrari vasseur
Photo by Mark Thompson/Getty Images

Adrian Newey lascerà presto la Red Bull, passo indietro in F1 e ultimi mesi a Milton Keynes dedicati alla Hypercar RB17. Il team principal della scuderia anglo-austriaca ha commentato ai microfoni di Sky Sport Italia la separazione dall’ingegnere britannico.

Sapevamo che sarebbe accaduto già da un po’ e ci siamo organizzati di conseguenza. Ha sentito che fosse il momento giusto di farsi da parte, sono trent’anni che lavora sodo nel team e ha pensato che fosse il momento buono. È triste vederlo andare via, perché è stato una parte importantissima del team, ma lascia il team in ottime condizioni, è nel momento in cui può fare un passo indietro e prendersi un po’ di tempo di riposo e lasciare il lavoro al resto della squadra tecnica. È un amico e gli siamo grati.”


Leggi anche: Perché Leclerc non è ripartito? Il problema dietro al testacoda nelle prove libere di Miami


Poi Horner ha commentato le voci che danno Newey molto vicino alla Ferrari. “Ci sono molte speculazioni su questo, ma credo onestamente che si prenderà un po’ di tempo di riposo per lui. Poi il futuro chissà cosa ci riserverà, se deciderà di tornare in F1 dopo un po’ di tempo.”

“Adesso si concentrerà sulla RB17, ma già da qualche anno lavorava poche ore al giorno, la struttura del team non cambierà. Ora ha deciso di fare un passo indietro e prendersi qualche momento di pausa, ci ha riflettuto molto a lungo. Credo se lo sia meritato, e credo sia il momento giusto. Ora dobbiamo cominciare un nuovo capitolo.”

Le parole di Horner non lasciano un sapore dolce ai tifosi del Cavallino. Secondo il britannico boss della Red Bull il tecnico di Colchester ha operato una scelta di vita, volta ad un momento di pausa e riposo “dopo trent’anni di intenso lavoro”. Sono parole di circostanza o davvero il destino di Newey nell’immediato futuro non sarà a Maranello?

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter