Formula 1Interviste F1News Formula 1

Newey in Ferrari: dall’Inghilterra un aggiornamento potenzialmente decisivo

Craig Slater ha fornito un aggiornamento sullo stato delle trattative tra Adrian Newey e Ferrari, in attesa di capire quando il progettista prenderà una decisione definitiva

Newey in Ferrari, questo è lo scenario che tiene banco ormai da giorni, e che i tifosi del cavallino sperano possa diventare presto realtà. Il tecnico inglese ha ufficializzato il proprio addio alla Red Bull, con la separazione che avverrà nella primavera del 2025.

Newey Ferrari Slater
Newey in Ferrari: dall’Inghilterra un aggiornamento potenzialmente decisivo © Getty Images

Parlando per la prima volta davanti ai microfoni della scelta presa, il 65enne di Colchester non ha voluto esporsi troppo, affermando di voler prendersi del tempo da dedicare alla famiglia prima di pensare ad una futura ultima avventura in Formula 1. 

Newey scarta Aston Martin, conferme su Ferrari

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Craig Slater, noto giornalista britannico, ha fornito un aggiornamento sullo stato delle trattative tra Newey e Ferrari, in attesa di capire quando e se il progettista prenderà una decisione in merito: “La Ferrari è il posto più probabile”.

”Ho parlato con una dozzina di persone che conoscono Adrian piuttosto bene e con persone legate alla Ferrari, e tutti pensano che ci sia una reale possibilità che ciò accada. Adrian, a quanto mi risulta, non ha però ancora deciso cosa fare”.

Alla viglia del weekend di Miami è emersa un’indiscrezione secondo la quale Frederic Vasseur avrebbe fatto tappa a Londra prima di imbarcarsi per la Florida proprio per definire gli ultimi dettagli dell’affare: “So che c’è stato un incontro”.

”Non posso confermare che sia stato con Fred Vasseur, ma Adrian ha incontrato un rappresentante della Ferrari a Londra per discutere di una possibile partecipazione. Siamo però ancora nelle fasi iniziali”.


Leggi anche: Effetto domino in Red Bull: dopo Newey, ecco chi sarà (forse) il prossimo a lasciare


Sembrerebbe invece scartata definitivamente l’opzione Aston Martin, come confermato dallo stesso Slater: “Molte persone sanno dove non sta andando. 30 persone sono pronte a dirmi che non è Aston Martin, che non si adatta a lui”.

“Forse a causa della natura della dinamica. È il progetto di Lawrence Stroll, forse non ha nemmeno il fascino storico che ha per lui in questo momento della sua carriera. In termini sportivi, non c’è niente di meglio che riportare la Ferrari al titolo, se è questo che riuscirà a fare”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter