Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Imola scalda i motori: perchè “sarà il primo vero GP da poter mettere alla pari con il passato”

Elena Penazzi, assessora all’Autodromo, Turismo e Servizi al Cittadino del comune di Imola, ha parlato dell’imminente ritorno del GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna

Manca ormai meno di una settimana al tanto atteso ritorno della Formula 1 in Emilia Romagna. Dopo la cancellazione dell’edizione 2023 a causa dell’alluvione che ha messo in ginocchio la regione, il circuito di Imola è pronto a riaccogliere le monoposto più veloci del pianeta, e il palcoscenico è quello delle grandi occasioni.

Penazzi Imola
Tutto è pronto per il weekend di Imola: le parole dell’assessora Penazzi © Autodromo Imola

Tutto è pronto per il weekend di Imola

L’attesa è spasmodica, non solo per il risultato dello scorso Gran Premio, che ha visto Lando Norris imporsi di forza con una MCL-38 profondamente rivisitata, ma anche e soprattutto per gli vedere se il corposo pacchetto di aggiornamenti che Ferrari introdurrà sulla SF24 permetterà a Charles Leclerc e Carlos Sainz di giocarsi la vittoria. 

Ovviamente non ci sarà soltanto l’azione in pista, ma anche tutto il contorno dovrà essere all’altezza dello spettacolo offerto. Presentando l’evento in un’intervista concessa a Il Resto del Carlino, Elena Penazzi, assessora all’Autodromo, Turismo e Servizi al Cittadino, ha parlato dell’imminente weekend di Imola: “Stiamo lavorando a varie iniziative che presenteremo a giorni”.

Per Imola, inoltre, si tratterà del primo vero evento senza influenze esterne:Sarà il primo vero GP da poter mettere alla pari con tutti gli altri del passato, visto che quelli del 2020 e 2021 si sono disputati senza pubblico causa Covid e l’edizione del 2022 è stata ‘ibrida’ dopo la ripartenza. Speravamo che il 2023 potesse essere l’anno giusto, lo sarà il 2024”.

Non mancheranno anche delle sorprese per i tifosi: ”Sarà tutto a pieno regime, con una fan zone incredibilmente interessante per i tifosi, a livello di quelle allestite in giro per il mondo durante i Gran premi. Ci prepariamo a entrare finalmente nella Formula 1 moderna. Sarà uno spettacolo”.


Leggi anche: F1 | Albon chiama Newey: anche Williams si infila nell’intreccio di mercato?


Negli ultimi giorni si è parlato molto del prezzo dei biglietti e della questione sold out, con l’assessora che ci ha tenuto a precisare come la Formula 1 si stia semplicemente allineando agli altri sport a livello di esborso economico: “Credo che basti osservare quello che succede con altri sport e spettacoli”.

”Oggi per un concerto si spendono cifre analoghe, così come pure per eventi tipo gli Internazionali di tennis in corso a Roma. Sono prezzi correlati allo show e all’organizzazione che c’è dietro”.

Infine, sulla questione rinnovo, Penazzi si è detta fiduciosa di poter strappare un’estensione di contratto anche oltre il 2026: “La speranza di potersela giocarcela c’è. Io sto con l’ottimismo del presidente della Regione, Stefano Bonaccini, quando dice che certi eventi che sembravano irrealizzabili come la Coppa Davis o la partenza Tour de France alla fine sono arrivati. Mi fermo a quelle parole lì”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter