A TCFormula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Cardile lascia Ferrari direzione Aston Martin: sarà Loic Serra il nuovo direttore tecnico?

Enrico Cardile avrebbe accettato la corte di Aston Martin, con Loic che Serra dovrebbe sostituirlo nelle mansioni di direttore tecnico in Ferrari a partire dal 1° Ottobre

La notizia giunta pochi minuti fa ha del clamoroso, ed è destinata inevitabilmente a scombussolare pesantemente l’organigramma Ferrari ai piani alti. Secondo quanto riportato da Formu1a.uno, Enrico Cardile avrebbe accettato la corte di Lawrence Stroll, con il tecnico di Arezzo che dirà quindi addio al cavallino dopo vent’anni per passare in Aston Martin.

Cardile Aston Martin Serra
Cardile accetta la corte di Aston Martin: sarà Loic Serra il nuovo direttore tecnico © Ferrari

Cardile prossimo a fare le valigie

A sostituirlo sarà proprio Loic Serra, uno dei due pezzi forti strappati a Mercedes pochi mesi fa e voluto fortemente dal team principal Frederic Vasseur.

Seppur sia stato nominato nel ruolo di Head of Chassis Performance Engineering, l’ingegnere francese andrà a ricoprire molte delle mansioni dell’attuale direttore tecnico e avrà un ruolo cruciale nella progettazione della monoposto 2025 e soprattutto 2026, anno in cui entreranno in vigore i nuovi regolamenti tecnici.

Oltre a ciò, come riportato nel comunicato pubblicato da Ferrari lo scorso 13 Maggio, Serra ”coordinerà il lavoro di diversi reparti, tra cui Track Engineering, Aero Development, Aero Operations e Vehicle Performance”.

Da capire soltanto quando si consumerà la separazione ufficiale tra Cardile e Ferrari, con una SF24 ancora in piena fase di sviluppo dopo gli ultimi aggiornamenti introdotti proprio a Barcellona, e con un secondo pacchetto ancora da completare a Silverstone. Ce ne sarà poi un terzo, che dovrebbe essere introdotto attorno all’ultimo terzo di campionato.


Leggi anche: F1 | Clamoroso Sainz: Briatore beffa Williams in extremis portandolo in Alpine?


Con molta probabilità, quindi, Ferrari darà modo a Cardile di completare il programma di sviluppo della monoposto 2024, per poi lasciare la squadra in estate ed entrare in un lungo periodo di gardening. Almeno per il momento, però, non è dato sapere per quanti mesi il tecnico starà fermo.

L’addio di Cardile non sarebbe inoltre un indizio dell’imminente arrivo di Adrian Newey, con il progettista inglese che non ha ancora preso una scelta definitiva sul proprio futuro, e con Ferrari intenzionata a responsabilizzare Serra, una delle figure che ha contribuito negli anni a rendere Mercedes una vera e propria corazzata.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.