Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Alonso ottimista per il lavoro di Aston Martin e annuncia aggiornamenti per la Spagna

Dopo alcuni weekend bui, Alonso è fiducioso del lavoro di Aston Martin e annuncia i prossimi aggiornamenti per il GP di Spagna.

L’avvio di campionato dell’Aston Martin è stato al di sotto delle aspettative, specialmente se confrontato con quello del 2023, dove l’AMR23 era la seconda forza assoluta. Nel 2024, il primo pacchetto di aggiornamenti alla verdona non ha portato i progressi previsti, creando della tensione nel box inglese. Tuttavia, Alonso rimane ottimista del lavoro svolto in fabbrica e annuncia l’arrivo di aggiornamenti alla Aston Martin AMR24 per il GP di Spagna.

Alonso Aston Martin aggiornamenti Spagna
Alonso si dice ottimista sul lavoro di comprensione svolto dall’Aston Martin

Nel GP del Canada, Fernando Alonso si è espresso in modo positivo sulla gara e sulle performance della monoposto realizzata a Silverstone. Nelle dichiarazioni post GP, l’asturiano crede che l’Aston Martin abbia “compreso” i suoi recenti problemi dopo l’introduzione degli aggiornamenti. Un messaggio che mette a tacere la preoccupazione emersa dopo due eliminazioni in Q1, dove lo spagnolo vedeva una retrocessione a centro gruppo. Il GP del Canada sembra però aver riacceso le speranze in Alonso, con la squadra che è riuscita a capitalizzare un buon risultato su una pista piuttosto complessa per via delle condizioni.

“Una gara fantastica per la squadra. Ovviamente, fare punti con entrambe le vetture è sempre l’obiettivo e il sesto e il settimo posto sono un buon numero di punti”, ha dichiarato lo spagnolo al termine del GP canadese. “La gara è stata estremamente difficile perché per la maggior parte del GP il tracciato era largo 2 metri, non potevi sbagliare ed era stressante”.


Leggi anche: F1 | Andrea Stella vota per Sainz: “È una grande risorsa per la squadra”


Nel GP canadese, Alonso è riuscito a tenere testa ad Hamilton per tutto lo stint iniziale, ma ha perso la posizione durante la sosta ai box. Questa prestazione, a detta di Alonso, non è solo frutto delle condizioni difficili ma anche di una comprensione dei problemi da parte dell’Aston Martin.

Siamo più soddisfatti della macchina, ha commentato. “Abbiamo capito alcune cose e credo che siamo più competitivi”. Alonso non ha nascosto il fatto che il tracciato intitolato a Gilles Villeneuve sposasse le caratteristiche dell’AMR24 e vede Barcellona come interessante banco di prova. Lo spagnolo non ha nascosto che l’Aston Martin sta provando ad accelerare la produzione di aggiornamenti da introdurre al Montmelò per evitare la fuga delle prime quattro monoposto. “So che la squadra sta lavorando alacremente per portare anche nuovi componenti alla prossima gara. E speriamo di mantenere questo livello di competitività”.

La prova spagnola sarà determinante per il futuro della stagione dell’Aston Martin e non solo, visto che il tracciato catalano è da sempre indicativo delle prestazioni di una monoposto.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter