A TCFormula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Alonso sbeffeggia Ferrari: “Davanti a chi aveva vinto il Mondiale a Monaco”

F1, qualifiche Canada, Fernando Alonso continua a sbeffeggiare Ferrari: “Noi davanti a chi aveva vinto il Mondiale a Monaco”.

Fernando Alonso si prende nuovamente gioco di Ferrari, dopo le qualifiche del GP del Canada di F1. Lo spagnolo, sesto in griglia con la sua Aston Martin, non nasconde una certa soddisfazione. L’obiettivo deve essere fare punti, in una stagione che sembra lontanissima da quello strabiliante 2023 che aveva fatto sognare i tifosi e lo stesso asturiano.

F1 | Alonso sbeffeggia Ferrari: "Davanti a chi aveva vinto il Mondiale a Monaco"
Ferrari non supera il Q2 nelle qualifiche del Canada – Scuderia Ferrari

A Montreal va in scena una qualifica per ampi tratti atipica. Le condizioni del meteo e dell’asfalto, caratterizzate da temperature molto basse, mescolano i valori in campo e compattano il gruppo. Sia Red Bull che Ferrari sono parse in difficoltà sia nel Q1 (eliminato Sergio Perez) che nel Q2 (eliminati Carlos Sainz e Charles Leclerc). È ancora una volta il solo Max Verstappen a trascinare la squadra.

In gara le cose potrebbero nuovamente cambiare, con un clima instabile, il forte rischio pioggia e la variabile Safety Car. Intanto, però, il GP del Canada sarà una grande occasione per chi cerca riscatto, come Daniel Ricciardo e lo stesso Fernando Alonso.


Leggi anche: F1 | Disastro Ferrari nelle qualifiche di Montreal: Leclerc spiega cosa non ha funzionato


È stato difficile, perché abbiamo apportato parecchie modifiche dalle FP3 alle qualifiche – ha spiegato lo spagnolo ai microfoni di Marca – Abbiamo preso qualche rischio in termini di assetto e le qualifiche sono state difficili, perché ha piovuto, ha smesso di piovere, non si sapeva mai in che condizioni fosse la pista“. Con qualche piccolo accorgimento, aggiunge Fernando Alonso, la pole sarebbe stata possibile.

Dopo i tafferugli delle Prove Libere, il pilota Aston Martin scocca un’altra frecciata alla Ferrari: “Ma siamo di fronte a persone in gamba, giusto? Davanti a Pérez, davanti alle due Ferrari, che a Monaco avevano improvvisamente vinto il Mondiale. Quindi stiamo cercando di fare del nostro meglio, ma la strada è ancora lunga e questi due decimi di oggi [dalla pole] fanno un po’ più male“.

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Foto Copertina: Antonio Spina per F1inGenerale

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.