Formula 1News Formula 1

F1 | Altri indizi sulle regole 2026: sguardo al futuro con interessanti elementi del passato – FOTO

Il grande giorno è arrivato e la FIA rivelerà al mondo le nuove regole 2026, alimentando l’attesa dei fan con alcuni indizi.

Il futuro delle monoposto di Formula 1 si deciderà oggi, con la Federazione internazionale che ha rilasciato alcune immagini delle prossime singleseater. Dopo mesi e mesi di rumors, l’attesa per le nuove regole terminerà oggi alle 15:30, orario in cui scopriremo gran parte degli elementi caratteristici. Tuttavia, dal video pubblicato dalla FIA stessa, emergono alcuni indizi interessanti sulle monoposto figlie delle regole 2026.

FIA obiettivi 2026 Newey aerodinamica attiva
Tra gli obiettivi della FIA per le vetture 2026 c’è quello di renderle più “agili” – Crediti: AMuS

I rumors nei mesi sono stati diversi e hanno parlato di elementi aerodinamici attivi di un effetto in-wash per i flussi che lambiscono le nuove monoposto. Oltre alla pura veste, si sono discussi diversi elementi inerenti la power unit, che nel 2026 vedrà l’abbandono di uno dei due motori elettrici per la generazione di energia. Un elemento che ha sollevato diversi dubbi sull’efficacia di questa nuova generazione di propulsori turbo ibridi. Power Unit e aerodinamica non solo stati gli unici elementi di discussione della FIA nella stesura dei prossimi regolamenti tecnici. Infatti, anche il tema del peso è stato oggetto di analisi da parte degli uomini della federazione, con il chiaro obiettivo di ridurlo.


Leggi anche: F1 | Dopo il “caso McLaren” arrivano i controlli FIA sulla pompa di benzina


Non sappiamo se questo punto sarà rispettato visto il cambiamento aerodinamico e la possibile introduzione degli elementi attivi. Inoltre, la nuova disposizione del propulsore con tanto di batterie potrebbe ridimensionare gli obbiettivi di riduzione del peso. Per questi elementi dovremo attendere alcune ore, ma al momento possiamo già iniziare a vedere alcuni elementi delle nuove monoposto.

indizi monoposto 2026 FIA
Primo sguardo alle monoposto del 2026

Tramite un video pubblicato dalla FIA stessa e con qualche modifica alle istantanee, si riescono a intravedere alcune delle forme che vedremo in pista dal 2026. Partendo dall’anteriore, uno dei primi elementi visibili, è evidente la nuova geometria dell’elemento alare. Questo è una chiara evoluzione della specifica in uso con le attuali regole, ma presenta un grande richiamo al passato nel punto di congiunzione con il musetto. Infatti, pare sia presente un grande cucchiaio nella zona inferiore, imitando quelli che abbiamo visto sulle monoposto degli anni 2007/2008. Leggermente visibile l’andamento del Mainplane che sale rispetto al cucchiaio centrale muovendosi verso gli endplate. Quest’ultimi non sono visibili e potrebbero riservare grandi sorprese, specialmente per la nuova gestione dei flussi.


Leggi anche: F1 | GP Canada – Vasseur carica la Ferrari in vista dell’appuntamento a Montreal


Con la nuova monoposto in penombra non è possibile scorgere moltissimi dettagli, lasciando ampio spazio all’immaginazione degli appassionati. Uno tra questi è il disegno dell’ala posteriore, che sembra diverso da quello che abbiamo visto finora con le wing car e con un possibile rimando a un concept del passato. Un ultimo elemento che potrebbe emergere dalle foto è la lunghezza ridotta delle nuove monoposto. Infatti, osservando la zona del cofano nella prospettiva forzata dalla FIA, queste nuove vetture sembrano decisamente più corte. 

Ovviamente manca la parte più interessante delle vetture, il fondo di cui si sta parlando molto per un possibile ritorno al fondo piatto. Rimangono poche ore per scoprire le vere forme e le novità introdotte dalla FIA per il futuro delle monoposto.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.