Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Andrea Stella svela il segreto dietro le vittorie di Max Verstappen

Andrea Stella, team principal McLaren, spiega con la solita lucidità il punto di forza di Max Verstappen dietro le sue vittorie in F1.

Il segreto delle vittorie di Max Verstappen in F1 svelato da Andrea Stella. L’olandese, ad Imola, ha conquistato la settima pole position consecutiva della stagione, ma anche la quinta vittoria di questo Mondiale. Nonostante i rivali si siano avvicinati alla Red Bull, il #1 di Milton Keynes continua a sbaragliare la concorrenza. La chiave sta nei primi metri di gara.

F1 | Andrea Stella svela il segreto dietro le vittorie di Max Verstappen
Max Verstappen festeggia la vittoria sul podio di Imola – Antonio Spina per F1inGenerale

Il Gran Premio di Imola è il giusto antipasto di una stagione europea che si preannuncia meno scontata del previsto. I distacchi sono ridotti, tanto in qualifica quanto nel ritmo di gara, e le sorprese non mancheranno. Se Max Verstappen continua a vincere, però, il merito sembra risiedere proprio nelle capacità dell’olandese. È quanto afferma Andrea Stella, team principal McLaren.

Secondo l’ingegnere italiano, c’è una campo in particolare in cui Verstappen eccelle: le partenze. In circuiti come quello di Imola, in cui sorpassare in gara è complesso, riuscire a ricucire ad impensierire il poleman alla prima curva diventa fondamentale. Il tre volte campione del mondo, se la sua abilità in gara non bastasse, è anche un vero specialista dei primi attimi di gara.


Leggi anche: F1 | Marko sugli aggiornamenti Ferrari: “Venerdì scarichi per esaltare i tifosi”


Se guardiamo alla consistenza di Verstappen nelle partenze, è semplicemente incredibile – ha spiegato Andrea StellaÈ vero che parte spesso dalla pole, ma raramente lo si vede perdere la prima posizione alla prima curva. Essere così abili nelle partenze è frutto di duro lavoro. Dico spesso quanto ammiro la loro capacità di vincere costantemente, perché ci sono così tante cose che possono andare male“.

È la qualità del pilota a fare la differenza – continua l’ingegnere – Si tratta di preparare le gomme, avere un buon motore in fase di accelerazione, magari guadagnare qualcosa con i tempi di reazione, come ha fatto Lando [Norris]. Ma se Verstappen continua ad avere partenze costantemente ottime, il vantaggio viene vanificato. Bisogna fare un buon lavoro in ogni area ed è quello che vogliamo fare“.

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Foto Copertina: Antonio Spina per F1inGenerale

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.