A TCFormula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Briatore stronca Ferrari: “Partita bene, si è ridotta a quarta forza”

Flavio Briatore, da poco ritornato in F1, ha espresso il suo parere sulla condizione attuale della Ferrari e ha parlato anche dell’imminente arrivo di Hamilton

Flavio Briatore è ritornato da poco in vesti ufficiali nel paddock di F1 e non ha subito approfittato per parlare anche della Ferrari. Infatti, parlando a ‘La Politica nel Pallone’ di Emilio Mancuso su GR Parlamento, ha avuto modo di toccare alcuni punti salienti e attuali del mondo della Formula 1.

La Ferrari, anche in Austria è andata in difficoltà e ormai pare che il periodo mediocre di Maranello sia sotto gli occhi di tutti. Fred Vasseur prova a mantenere alto l’ottimismo, ma dopo la vittoria di Monaco, la Rossa ha dimostrato non pochi problemi.

briatore ferrari ritorno f1 alpine hamilton
Ferrari soffre anche Mercedes in Austria – Scuderia Ferrari

L’unica nota positiva delle ultime tre gare, infatti, è il podio di Carlos Sainz in Austria, dopo due DNF in Canada e una prestazione mediocre sia dello spagnolo che di Charles Leclerc in Spagna. Silverstone sarà il nuovo banco di prova per valutare quanto la Ferrari sia davvero in crisi.

Le parole di Briatore sull’arrivo di Hamilton

A tal proposito, Briatore ha espresso il suo giudizio abbastanza emblematico. “Quest’anno ha fatto un buon campionato, è tra le protagoniste, ma non è la protagonista assoluta. Poi nelle ultime gare ha perso un po’: ora è assolutamente quarta forza. Le altre scuderie hanno sviluppato in modo più incisivo rispetto a loro“.


Leggi anche: F1 | Orari del Week End: GP Silverstone 2024 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8


Poi però aggiunge. “Può ancora provare a riprendersi e questo sarebbe un bene per tutti. Non dimentichiamo che una Ferrari vincente fa bene a tutto il mondo della F1, per la sua storia e per il suo seguito. Sarebbe un vantaggio anche per tutti gli altri team“.

L’arrivo di Hamilton può risolvere questa situazione. “Si, per me i piloti hanno un grande valore e uno come Hamilton è una grande risorsa. Però, per far sì che un pilota sia forte, è imprescindibile la presenza della macchina. Ferrari ha sicuramente bisogno di questo” conclude poi l’imprenditore italiano.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.