Formula 1News Formula 1

F1 | Dall’Inghilterra: Newey – Ferrari c’è la firma, ma arriva la smentita

Dall’Inghilterra dicono che c’è la firma di Newey in Ferrari, ma una smentita congela tutto.

Adrian Newey ha firmato con Ferrari. Questo è quanto emerge dalla stampa inglese da una fonte autorevole dell’oltre manica. Nelle scorse settimane sono cresciute a dismisura le voci che vedono l’ex genio Red Bull approdare a Maranello. Dopo un’apertura del 65enne inglese sulla possibilità di approdare in un altro team, sembra certo il futuro in F1. Dall’Inghilterra confermano la firma di Newey in Ferrari, ma è arrivata subito la smentita della notizia.

Adrian Newey ha già firmato il suo contratto con la Ferrari, secondo le ultime informazioni provenienti dal Regno Unito. Maranello si propone come nuova destinazione per il progettista britannico, che sembra pronto ad accettare la sfida di riportare la Scuderia ai vertici dopo quasi 20 anni senza titoli.

Dopo anni da competitor in pista, come è successo con Hamilton, a Maranello si preparano ad accogliere un’altra figura iconica della Formula 1 come Newey. Il progettista britannico ha già firmato il suo contratto con la Ferrari e ha già una nuova “casa” una volta lasciata Milton Keynes, secondo quanto riportato dal Daily Mail dopo aver consultato diverse fonti italiane.


Leggi anche: Ferrari SF-24 EVO a Imola, l’ala posteriore è tutta nuova


Nell’articolo del Daily Mail vengono fatte anche alcune considerazioni su quello che sarà lo stipendio di Newey. Attualmente, il suo compenso in Red Bull è di circa 17,5 milioni di euro annuali, mentre in Ferrari si parla di uno stipendio ancora più alto.

Tuttavia, con le voci che sono cresciute subito nel paddock di Formula 1 a Imola, sono arrivate subito smentite dell’accordo trovato tra le due parti. Infatti, pare che Newey non abbia ancora deciso sul suo futuro, nonostante abbia aperto alla possibilità di lavorare in un altro team dopo Red Bull. Le informazioni raccolte parlano di una strada certa verso Ferrari, ma senza alcuna ufficialità è presto per dire il vero futuro del genio inglese.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.