Formula 1News Formula 1

F1 | Dopo Newey anche Verstappen dice addio alla Red Bull? L’olandese tranquillizza Horner (per ora)

Max Verstappen ha parlato del suo possibile cambio di scuderia dopo l’annuncio dell’addio di Adrian Newey alla Red Bull.

Che Christian Horner abbia tra le mani una situazione più che difficile è chiaro a tutti. Dopo l’annuncio dell’addio di Adrian Newey alla Red Bull, le voci su un possibile cambio di scuderia anche per Max Verstappen sono tornate alla ribalta.

verstappen red bull addio newey
Max Verstappen ha parlato del suo possibile cambio di scuderia dopo l’annuncio dell’addio di Adrian Newey alla Red Bull – Foto: @JunaidSamodien_

L’olandese sembra non essere più contento all’interno di una scuderia che gli ha permesso di sbagliare e crescere prima di diventare il fuoriclasse che è ora. In quest’ottica si inseriscono le recenti dichiarazioni del padre unite a un Toto Wolff sempre più alla finestra in attesa di un minimo segnale da parte dell’entourage del tre volte iridato.

Max per ora frena le voci di mercato

Durante il media day del Gran Premio di Miami, lo stesso Max Verstappen ha avuto modo di commentare l’annuncio di Adrian Newey e quello che sarà il suo futuro. “Alla fine non è mai stata una questione di soldi”, ha dichiarato il pilota olandese. “Ovviamente sono molto felice di quello che io e il team stiamo conquistando in questi anni”.

Quello che conta in questo sport è avere la macchina più veloce di tutti e ovviamente vivere in un ambiente positivo. Al momento ho tutte queste cose”, ha aggiunto Verstappen. “Finché continuerò ad essere in un ambiente come questo e la macchina sarà veloce non penso ci siano problemi”.

Difficile dunque pensare a un addio già al termine del 2024, come previsto. Tra le righe si può però leggere un certo interesse su quello che sarà il livello della vettura del 2026. Dobbiamo pensare al nuovo cambio regolamentare”, aveva infatti dichiarato Jos Verstappen. A ciò si aggiungono poi dei rumors secondo cui la power unit del 2026 sia abbastanza indietro rispetto a quelli che erano gli obiettivi.

Nessun cambio all’orizzonte quindi anche se le cose, si sa, possono cambiare in un batter d’occhio.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine usata come copertina: @verstappendaily via X