A TCFormula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Ocon – Alpine, è rottura totale: diverbio in team radio in Canada

Esteban Ocon e Alpine, la rottura in F1 è totale, il francese litiga con il suo ingegnere in team radio durante il GP del Canada.

F1 – Non c’è pace fra Esteban Ocon e Alpine, in Canada litigio via team radio con l’ingegnere di pista. Nelle fasi finali del Gran Premio, una volta sorpassato da Daniel Ricciardo, al francese è stato chiesto di far passare il compagno di scuderia. L’obiettivo sarebbe stato quello di attaccare il pilota VCARB e, in caso, contrario, restituire la posizione. Uno scambio poi non avvenuto.

F1 | Ocon - Alpine, è rottura totale: diverbio in team radio in Canada
Esteban Ocon e Pierre Gasly durante il GP del Canada – Alpine F1

Dopo i fatti di Monaco, è ancora guerra fra Esteban Ocon e Alpine. Il pilota francese, in uscita da Enstone a fine anno, non nasconde la sua rabbia per il finale di gara. Dopo aver scambiato la propria posizione con Pierre Gasly, non senza un certo disappunto, questa non gli è stata restituita a fine gara. Un fatto che ha mandato il #31 su tutte le furie via radio, come rivelato da PlanetF1.

Esteban Ocon infuriato via team radio

Ingegnere di pista: Esteban, dobbiamo lasciar passare Pierre, per favore. Dietro di lui c’è Hulkenberg a due secondi.

Ocon: Per quale motivo?

Ingegnere di pista: Dobbiamo provare ad attaccare Ricciardo.

Ocon: Certo, dimenticalo!

Ingegnere di pista: Questo è una richiesta. Tre giri alla fine.

Ocon: Mi ridarete la posizione oppure no?

Ingegnere di pista: Ci sto lavorando.

Ocon: Va bene, capito, lo faccio passare.

A questo punto, al penultimo giro, Esteban Ocon lascia passare Pierre Gasly, che non riuscirà ad attaccare Daniel Ricciardo ma chiuderà la gara davanti al compagno di squadra.


Leggi anche: F1 | Penalità Perez, Horner ringrazia Ferrari: “Fortuna che hanno avuto un weekend da incubo…”


Ingegnere di pista: Esteban, le vetture non scambieranno posizione. Spingi fino alla fine, per favore.

Ocon: Sì, fantastico. Grazie, fantastico. Grazie.

Ingegnere di pista: Ok, la radio è ancora attiva.

Ocon: Sì, amico. Sì, sì, sei apposto. Non commento, troppo buono. Troppo buono.

Ingegnere di pista: Ok, ascolta. Siamo comunque arrivati decimi. Abbiamo ancora un punto, ok? La strada è ancora lunga. So che è frustrante.

Ocon: Io ho fatto quello che dovevo fare, che è la cosa più importante, ma voi non avete fatto quello che dovevate fare. Questo è quanto.

Ingegnere di pista: Direi che siamo arrivati in P10 e siamo partiti dalle retrovie con pochissime speranze di ottenere qualcosa. La maggior parte di questo risultato è dovuto al fatto che hai guidato molto bene e hai mantenuto il sangue freddo in condizioni difficili. Dovresti essere molto soddisfatto di te stesso per questo. E grazie anche per questo.

Ocon: Grazie. Sì, sono felice di lavorare con voi, Dave e Josh. Molto felice.

Ocon: Grazie per il supporto. Grazie per il supporto.

Ingegnere di pista: Mi dispiace amico, la strada è lunga. Altre 15 gare.

Le parole di Esteban Ocon dopo la gara

Il francese non nasconde la frustrazione a fine gara: “Credo di aver fatto la mia parte del lavoro, ma la squadra non ha fatto il suo. Ho giocato di squadra e ho sempre rispettato le istruzioni che mi sono state date, sempre. È sempre stato così e l’ho dimostrato ancora una volta oggi. Ma fare il bravo ragazzo spesso non ripaga in Formula 1, e questa cosa m’infastidisce“.

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Foto Copertina: Alpine F1

 

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.