A TCFormula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Il messaggio positivo di Vasseur: “Ferrari in netta crescita, e sul futuro…”

Fred Vasseur ha parlato della forma attuale della Ferrari, della sua crescita e di come continua a fare passi avanti verso il futuro

Fred Vasseur continua a parlare della Ferrari come di un gioiello grezzo che sta continuando a crescere. Così, in occasione di un’intervista esclusiva rilasciata al quotidiano Motorsport in occasione del GP di Imola, il team principal di Maranello ha fatto il punto sulla situazione in cui riversa la scuderia italiana.

Ferrari è sicuramente in forma come team, ma anche la monoposto fa la sua parte. Sicuramente è molto più facile avere una strategia buona quando la macchina è performante mentre quando la monoposto non è al massimo delle sue forze può far sembrare anche le scelte strategiche sbagliate. Sicuramente è tutto collegato e siamo migliorati sotto tutti i punti di vista” racconta Vasseur.

vasseur ferrari
Fred Vasseur nel paddock @ F1inGenerale

Rispetto allo scorso anno il grande passo avanti è stato fatto proprio sul passo gara. Abbiamo limitato tantissimo quei problemi e anche con le strategie riusciamo a fare scelte nettamente migliori. Il lavoro fatto sta ripagando soprattutto considerando quanti punti abbiamo lasciato per strada durante la scorsa stagione…è sicuramente un buon segno per il futuro“.


Leggi anche: Orari TV GP di Imola e dell’Emilia-Romagna 2024: quando sarà la prossima gara di F1 in Italia?


Vasseur è perfettamente consapevole del fatto che Red Bull è ancora troppo lontana e che è ancora forte anche a causa della stagione praticamente perfetta che ha disputato nel 2023, sbaragliando la concorrenza di tutti. Proprio per questo motivo, il team principal sa che l’errore fatto da Ferrari durante la scorsa stagione è stato quello di perdere punti a favore di Mercedes e McLaren, le dirette rivali per il secondo posto nel costruttori.

Vasseur: “Ferrari è diventata efficiente”

Ma l’inizio di questa stagione è stato molto diverso. Abbiamo colto il massimo da tutte le gare. Solo a Jeddah ci siamo dovuti accontentare, ma non è stata colpa di nessuno. Purtroppo Sainz ha dovuto alzare bandiera bianca e lasciare il posto a Bearman. Eppure, tolta quella gara abbiamo sempre colto tutto il massimo possibile” continua ancora l’ingegnere francese.

Siamo in crescita. Fino a questo momento siamo stati efficienti al massimo e questo può solo essere positivo. Lo scorso anno abbiamo perso troppi punti da Mercedes, ma ora sono loro che li stanno perdendo. Questo significa che noi abbiamo fatto dei passi avanti“.

Noi stiamo lavorando per avere una monoposto migliore che sia in grado di lottare con la Red Bull. Ma anche qui, bisogna convertire il potenziale della macchina in punti iridati altrimenti non ha senso. La stagione è iniziata molto bene, ma non possiamo trarre conclusioni adesso. Bisogna aspettare e continuare così” conclude poi Vasseur.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

1 commento

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.