Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Jos Verstappen, che stoccata a Red Bull: “Devono concentrarsi sulle gare, Ferrari si avvicina”

Jos Verstappen critica aspramente il lavoro svolto da Red Bull in F1 e avverte: Ferrari e McLaren si stanno pericolosamente avvicinando.

Jos Verstappen attacca Red Bull, quando ormai Ferrari e McLaren sembrano aver raggiunto la RB20 in F1. Il padre del tre volte campione del mondo olandese non è soddisfatto dal lavoro svolto a Milton Keynes. Le vicende esterne alla pista, a partire dal caso Horner e dai conseguenti giochi di potere, stanno distraendo gli ingegneri dal lavoro sulla monoposto.

F1 | Jos Verstappen, che stoccata a Red Bull: "Devono concentrarsi sulle gare, Ferrari si avvicina"
Jos Verstappen, papà di Max, con Helmut Marko – Red Bull Content Pool

Non è un momento facile per Red Bull. Il team austriaco, leader di entrambe le classifiche iridate, si è visto battuto anche nel Gran Premio di Montecarlo. Una sconfitta che va a sommarsi alla debacle australiana, quando a vincere fu Carlos Sainz su Ferrari, e alla Safety Car di Miami, sfruttata appieno da Lando Norris. I rivali di Milton Keynes, ormai, sono vicini.

L’era in cui Red Bull aveva la macchina più dominante pare essere finita – ha spiegato l’olandese al De Telegraaf – Magari dovrebbero concentrarsi di più sulle corse e sul dialogo interno, piuttosto che su altre cose… Ci saranno sicuramente delle gare in cui Red Bull sarà nuovamente in gran forma, ma sono curioso di capire come risolveranno questi problemi“.


Leggi anche: F1 | “Frustrante e ingiusto”, Norris su Sainz alla ripartenza del GP di Monaco


Qualcosa deve succedere qui – continua Jos VerstappenLa Red Bull deve scoprire da dove vengono i loro problemi, perché è chiaro che team come Ferrari e McLaren si stanno avvicinando. Max [Verstappen] riesce ancora a mascherare un po’ la situazione, ma la grande differenza con Sergio Perez sta diventando sempre più evidente“.

Il sesto posto di Monaco è il peggior risultato ottenuto da Max Verstappen dal Brasile 2022. La RB20 soffre cordoli e dossi, rendendo la macchina poco stabile su quei circuiti dove bisogna sfruttarli al meglio. Difficile parlare di Mondiale riaperto, ma una cosa è certa: soltanto qualche mese fa sarebbe stato difficile immaginare tre vittorie “non Red Bull” su otto Gran Premi disputati.

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Foto Copertina: Red Bull Content Pool

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.