A TCFormula 1News Formula 1

F1 | Leclerc costretto a cambiare il fondo della Ferrari. Nella notte si riparerà quello danneggiato – GP Monaco

Dopo quanto successo nelle FP1 del GP di Monaco, la Ferrari è stata costretta a cambiare il fondo della SF-24 di Charles Leclerc

Prosegue le sfortuna per Charles Leclerc nel suo GP di Monaco: per lui arriva infatti la sostituzione del fondo alla Ferrari SF-24 e potrebbe non correre le FP2 in base a quanto dettato dal regolamento FIA. Ancora una volta, dunque, si complica il weekend di casa per il pilota monegasco.

  • Ufficiale il cambio del fondo sulla monoposto del numero 16 della Ferrari. Stanotte i meccanici lavoreranno sul fondo usato nelle FP1. Pare che il fondo utilizzato per le FP2 sia lo stesso di Miami.

monaco ferrari fondo leclerc

 

Ma cosa è successo? Durante le FP1 del GP di Monaco, infatti, il pilota della Stake Zhou ha preso uno dei muretti del circuito cittadino monegasco rilasciando dei detriti sulla pista. Dopo il passaggio della Stake, è sopraggiunta la Ferrari di Charles Leclerc.

ferrari leclerc fondo monaco
Charles Leclerc è stato protagonista di un episodio molto curioso dopo aver conquistato la pole position nel GP di Monaco virtuale – Foto: F1inGenerale

Il pilota monegasco, dunque, con la sua Ferrari ha raccolto i pieno i detriti lasciati in pista dal pilota cinese, andando a danneggiare il fondo della sua SF-24. Nonostante i tentativi iniziali di sistemare il fondo, i meccanici continuano a lavorarci su e sembrano essere in difficoltà per limitare i danni.


Leggi anche: F1 | GP Monaco, CRONACA LIVE FP2: Leclerc al lavoro per preparare la pole


L’utilizzo di un vecchio fondo non dovrebbe causare grandi problemi con il feeling della vettura. Nonostante ciò, però si tratta ugualmente di una batosta per il monegasco che ora sarà costretto a rifare tutto da capo

Per il monegasco le prime prove libere erano partite molto bene e sembrava aver trovato il giusto equilibrio con il bilanciamento della macchina. Ora il bilanciamento andrà necessariamente rivisto per eventuali valutazioni di circostanza. Insomma, per il numero 16 della Ferrari non il modo migliore per iniziare il weekend del suo GP di casa. La sfortuna ancora una volta si fa protagonista.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter