Formula 1News Formula 1

F1 | Leclerc e Sainz provano Montecarlo sul simulatore… al contrario – VIDEO

Si avvicina la gara di casa per Charles Leclerc, sulle strade che conosce come le sue tasche. Con l’avvicinamento al weekend, Sainz e Leclerc hanno provato il tracciato di Montecarlo al simulatore, ma non nel classico giro.

La Formula 1 si sposta da Imola a Montecarlo per la gara del principato di Monaco, una delle tappe più glamour del campionato. Il tracciato cittadino più famoso al mondo è da tempo in calendario e rappresenta una grande sfida per i piloti. Qui la concentrazione è fondamentale e l’apprendimento della pista risultano le chiavi per riuscire a partire davanti in qualifica. Cosa che non è mancata a Sainz e Leclerc mentre provavano Montecarlo al simulatore.

Leclerc Sainz Montecarlo Simulatore
Leclerc al volante della SF-24 nel GP di Imola – @Scuderia Ferrari

Sessione che diventa la più importante del weekend, visto che il tracciato di Monaco è rinomato per la difficoltà di sorpassi. Le uniche occasioni si presentano in caso di Safety car o di cambio delle condizioni meteo. Non abbiamo nominato il degrado delle mescole perché sulla pista monegasca il degrado è molto basso e limitato principalmente all’asse posteriore. Questo perché è proprio il retrotreno ad essere maggiormente sollecitato nei giri di gara con le varie ripartenze.


Leggi anche: F1 | Leclerc conferma i nuovi aggiornamenti in cantiere: “Alcune parti arriveranno a breve”


Un tracciato altamente complesso e ricco di curve iconiche nella storia della Formula 1, una tra tutte è il tornantino, noto anche come “hairpin”. Tuttavia, non possiamo non citare altre curve che sono passate alla storia dell’automobilismo, tra cui la Saint Devote, Anthony Noghes, Rascasse, Massenet e tante altre. Nell’evoluzione del weekend siamo abituati a vedere il giro del circuito che corre in salita verso il Casinò per poi riscendere alla Portier per entrare nel tunnel e poi proseguire verso le piscine. Tuttavia, Leclerc e Sainz hanno voluto provare qualcosa di diverso, girando a Montecarlo in senso contrario. Una pista che si trasforma e potrebbe aprire anche ad alcuni punti di sorpasso, a detta di Sainz.

Nel video, rilasciato direttamente da Ferrari, c’è Leclerc al volante del simulatore, che ha ammesso di averla provata una volta nel suo simulatore di casa. Nel corso del giro Leclerc sembra molto disinvolto nell’affrontare il giro, specialmente nelle primissime fasi. Tuttavia, ad un certo punto si presenta una difficoltà, nello specifico alla chicane del porto, dove sfiora il guardrail in uscita.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter