Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Hamilton e Ferrari, in qualifica il problema è lo stesso

F1 – Lewis Hamilton ha rivelato qual è il problema principale, simile a quello Ferrari, che lo rallenta in qualifica.

F1- Per Lewis Hamilton problemi simili a quelli Ferrari, in qualifica. L’inglese ha svelato cosa lo rallenta al sabato, dove spesso si è ritrovato ben alle spalle del compagno di squadra George Russell. Una tendenza che spera presto di invertire, magari a partire dal Gran Premio di Silverstone, dove per lunghi anni ha mostrato i picchi del suo dominio.

F1 | Hamilton, in qualifica il problema è simile a quello Ferrari
Lewis Hamilton durante le qualifiche del GP d’Austria – F1inGenerale

Sono poche le scuderie che possono vantare una comprensione quasi totale dell’attuale regolamento FIA. Se Red Bull ha sfruttato un vantaggio costruito già nel 2022, nel corso della passata stagione è emersa McLaren, poi riconfermatasi anche quest’anno. Dietro di loro, Ferrari e Mercedes ancora non riescono a trovare una quadra che sia adattabile a tutti i circuiti e tutte le condizioni.

Punto debole che accomuna Mercedes, in particolare Lewis Hamilton, alla Ferrari sono le qualifiche. E il denominatore è comune: la preparazione delle gomme. Nelle interviste rilasciate durante il weekend austriaco, l’inglese ha confermato che le mescole sono la principale causa di tutti i suoi problemi al sabato, ma che la soluzione pare essere vicina.


Leggi anche: F1 | Il commissario FIA: “Verstappen non andava penalizzato, vi spiego perché”


Il problema sono le gomme – spiega Lewis HamiltonContinuiamo a condurre analisi approfondite, che richiedono un grosso quantitativo di dati che ci aiutano a capire quali siano le nostre mancanze. Dobbiamo continuare a migliorare sessione dopo sessione. Quando arriviamo in qualifica, con il DRS e la macchina leggera, le cose cambiano un po’. Penso che abbiamo capito qualcosa“.

C’è grande energia nella squadra, ora che sappiamo in che direzione continuare a sviluppare – continua l’inglese – Per me, certamente, è molto positivo essere di nuovo in una posizione competitiva. Vogliamo continuare su questa strada, ma senza montarci la testa“.

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Foto Copertina: F1inGenerale

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.