Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Max Verstappen e quella strana suggestione: “Potrebbe prendersi un anno sabbatico nel 2026”

Nel 2026 cambierà tutto in F1 e il futuro di Max Verstappen è ancora incerto: potrebbe prendersi un anno sabbatico?

Max Verstappen e l’anno sabbatico in F1 nel 2026. La suggestione arriva da George Russell, interrogato dal Daily Mail a riguardo del suo potenziale futuro compagno di squadra. L’olandese è stato più volte accostato a Mercedes, nel corso degli ultimi mesi, ma resta in essere il suo contratto con Red Bull (valido fino al 2028). Eppure, qualcosa dietro le quinte potrebbe muoversi.

F1 | Max Verstappen e quella strana suggestione: "Potrebbe prendersi un anno sabbatico nel 2026"
Max Verstappen con Nico Hulkenberg, prossimo pilota Audi – Red Bull Content Pool

La Formula 1 si avvicina ad un nuovo grande e controverso cambio regolamentare. Se soltanto nel 2022 è stata introdotta la nuova generazione di monoposto ad effetto suolo, nel 2026 una nuova rivoluzione stravolgerà il Circus. Sarà un anno di profondi cambiamenti e una grande incognita per scuderie e piloti: chi sarà il team da battere?

È una domanda che potrebbe porsi persino un pilota solitamente freddo e calcolatore come Max Verstappen. Con lo scandalo Horner ad aver danneggiato – forse irreparabilmente – il clima di Milton Keynes, è lecito aspettarsi grandi difficoltà nel futuro del team austriaco. La partenza di Adrian Newey e i commenti piccati di Jos Verstappen potrebbero essere degli importanti indizi.


Leggi anche: F1 | Mercato piloti, quante sorprese nel 2025: gli scenari possibili


Max può prendersi un anno di pausa per il 2026 e vedere quale sarà la squadra migliore – ha dichiarato George Russell al Daily Mail – Non sarei affatto sorpreso se lo facesse. Ricordate che il 2026 è una lotteria. Quindi, non si può davvero sapere cosa accadrà“.

Tiene banco anche la questione Power Unit: la partnership con Ford promette bene, ma recenti rumors vedono Ferrari e Mercedes più avanti nel loro sviluppo. Un anno sabbatico, per definire la migliore opzione, per poi fiondarsi su di un contratto a colpo sicuro è davvero nelle corde del campionissimo di Hasselt? L’unica certezza pare essere che, per Red Bull, tenerlo stretto a sé sarà una vera sfida.

Seguici in Live Streaming su Twitch

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Foto Copertina: Red Bull Content Pool

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.