Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | McLaren – Stella analitico sull’impressionante crescita di Piastri

La prima parte di stagione della McLaren è stata oltremodo positiva, merito anche dell’impressionante crescita di Oscar Piastri.

La Scuderia di Woking ha preso il via al campionato del mondo 2024 di formula 1 come terza forza tra le scuderie in gioco. Dopo il GP di Miami vinto da Norris, la McLaren ha avviato un impressionante percorso di crescita grazie anche alle super prestazioni di Oscar Piastri. McLaren crescita Piastri

Il giovane talento australiano è solo alla sua seconda stagione in Formula 1 ma le prestazioni sembrano di un pilota con più esperienza. Già nel 2023 aveva dimostrato di meritarsi il sedile in McLaren, specialmente con un compagno di squadra come Norris che è sempre molto competitivo. Nel 2024 ha dimostrato una grande velocità, specialmente a Imola dove è andato molto vicino alla pole position dietro a Verstappen. Anche a Montecarlo, Piastri è andato molto vicino alla pole. Inoltre, durante la gara ha saputo mantenere alta la concentrazione per tutti e 77 i giri di gara dopo la bandiera rossa. 

Un processo di crescita impressionante per il TP della McLaren Andrea Stella, che ha spiegato tutto il suo percorso nella stagione e mezza disputata. Il modo di lavorare di Oscar è piuttosto silenzioso, ma comunque sta portando i suoi frutti nel corso della stagione. Al momento il distacco dal compagno di squadra è di 50 punti, che potrebbe essere ancora inferiore se fosse andato a punti anche a Miami. In quel weekend, purtroppo, è stato costretto a scivolare in fondo per aver sostituito l’ala anteriore dopo un contatto con Sainz nella seconda porzione di gara.


Leggi anche: 24 Ore Le Mans 2024 | Risultati Hyperpole – Porsche beffa le due Cadillac all’ultimo tentativo


Eliminato l’episodio di Miami, Piastri è andato sempre a punti e ha ottenuto un incredibile secondo posto a Monaco che non è passato inosservato agli occhi di Andrea Stella. “Dopo la Cina, abbiamo analizzato ciò che avevamo imparato nella prima parte della stagione, insieme agli ingegneri di Oscar, e abbiamo trovato un paio di opportunità su cui abbiamo iniziato a lavorare. E devo dire che sembra che stiano accelerando lo sviluppo di Oscar”, ha dichiarato a Racing News 365 l’ingegnere italiano a guida della McLaren.

Dopo l’anno di apprendistato in Formula 1, Andrea Stella è convinto che Oscar Piastri abbia trovato diverse aree di miglioramento. C’è un senso di familiarità. Ci sono molte cose che si affrontano dopo il primo anno. Ma oltre a questo, hai anche più gare da fare in Formula 1, più gare per lavorare con i tuoi ingegneri, più gare per capire dove hai bisogno di migliorare”. 

“Devo dire che per Oscar è davvero impressionante il percorso complessivo del suo sviluppo. Sia in termini di velocità pura, come si può vedere nelle qualifiche, sia in termini di capacità di gara, lo abbiamo visto competere a un livello molto alto”, ha concluso.

Un giovane talento che potrebbe sorprendere ulteriormente nel corso della stagione. Una sicurezza che poteva non essere più del team Papaya, visto che fino a metà 2022 era in forze all’Alpine e che rischiava di non avere visibilità viste le prestazioni del team francese.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter