Formula 1News Formula 1

F1 | McLaren sulla sfida in Spagna al Montmelò: “Servirà la massima concentrazione”

La Formula 1 torna in Spagna sul circuito del Montmelò, uno dei tracciati più completi del calendario, dove McLaren cercherà di essere della partita.

Il GP di Barcellona, che si disputa al Montmelò è uno dei tracciati “classici” del calendario di Formula 1. Lunghe curve veloci e curve da trazione permettono di capire la bontà di una monoposto. Tra quelle presenti nella griglia 2024, la McLaren MCL38 sembra essere la più completa di tutte, presentando un grande equilibrio prestazionale. Tuttavia, i piloti McLaren e il TP Andrea Stella credono che la sfida nel GP di Spagna al Montmelò sarà piuttosto impegnativa. 

McLaren Montmelò Spagna Norris Piastri Andrea Stella MCL38 GP Barcellona
La McLaren si candida a contendente per la vittoria anche a Barcellona – @McLaren

La McLaren viene da un avvio di stagione oltremodo positivo e che ha visto l’introduzione di importanti aggiornamenti a Miami. Nel weekend americano, la MCL38 ha cambiato pelle e ha permesso al duo Piastri-Norris di lottare per le primissime posizioni. Dopo i 57 del GP di Miami, Norris ne è uscito vincitore e negli appuntamenti successivi la McLaren si è dimostrata molto insidiosa per Red Bull e Ferrari. 

“È l’inizio di un’intensa stagione europea con un triplo appuntamento”, ha aperto Andrea Stella. “È molto impegnativo per i piloti e per l’intera squadra mantenere lo slancio per tre gare di fila, ma siamo entusiasti delle nostre prestazioni e dei nostri risultati recenti. Sebbene siamo certi che la MCL38 sia in grado di offrire prestazioni all’altezza in diversi tipi di tracciati, il Circuit de Barcelona-Catalunya rappresenterà comunque una sfida unica. Un numero sempre maggiore di squadre sta apportando aggiornamenti, quindi è importante per noi mantenere la concentrazione e fare in modo che ogni fine settimana sia importante”.


Leggi anche: F1 | GP Spagna – Anteprima Racing Bulls: aggiornamenti confermati con grandi aspettative


Dopo una vittoria sfiorata in Canada, Norris è comunque positivo in vista del GP di Spagna e crede di poter fare estremamente bene sul tracciato Catalano. “È bello tornare in Europa dopo il successo del GP del Canada. Eravamo vicini a un’altra vittoria, ma sono felice di aver ottenuto un altro podio e punti importanti per la squadra. È un posto fantastico in cui lottare per le vittorie e mi rende davvero entusiasta per il resto della stagione. Sappiamo che abbiamo ancora un po’ di lavoro da fare per vincere con maggiore regolarità, ma ci stiamo muovendo nella giusta direzione. La pista presenta delle sfide, con un vero e proprio mix di curve lente e ad alta velocità, ma credo che siamo in una buona posizione per massimizzare le nostre prestazioni e ottenere il massimo dalla macchina. Abbiamo gli occhi puntati sul premio, andiamo!”.

Anche il classe 2001, Oscar Piastri è contento del suo avvio di stagione e crede fortemente di poter migliorare nel proseguo del 2024. “Il Canada è stato un altro fine settimana forte per la squadra e sono stato contento di continuare una serie di risultati produttivi da Imola e Monaco. È una bella sensazione essere costantemente in testa e in lizza per i premi più importanti. A Barcellona ho ottenuto delle prestazioni discrete nelle categorie giovanili e la macchina è a posto grazie al duro lavoro svolto da tutta la squadra. Non vedo l’ora di atterrare in Spagna”.

Crediti immagini: McLaren

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter