A TCFormula 1News Formula 1

F1 | “Non riesco a vederla diversamente”, un ex pilota non ha dubbi sul futuro di Verstappen

Tom Coronel ha commentato le voci riguardanti il futuro di Max Verstappen e il suo possibile approdo in Mercedes.

Due indizi fanno una prova, tre sanno quasi di notizia. Dai rumors sui possibili incontri di Miami alle ultime dichiarazioni di papa Jos, dietro il possibile futuro approdo di Max Verstappen in Mercedes sembra esserci davvero qualcosa.

futuro verstappen mercedes
Tom Coronel ha commentato le voci riguardanti il futuro di Max Verstappen e il suo possibile approdo in Mercedes – Foto: F1GuyDan via X

Ci guardiamo intorno, dobbiamo pensare al 2026”, sono state le parole del padre del tre volte campione del mondo. Il motivo di queste dichiarazioni potrebbe essere nascosto in quanto raccontato da Tom Coronel nel podcast di RacingNews365. “Sembra che la power unit che la Red Bull sta realizzando per il 2026 sia parecchio indietro. Non riescono a estrarre ulteriore potenza e il livello non è quello che desideravano”, ha dichiarato l’ex pilota.

Parlando invece della possibile offerta Mercedes, Coronel ha dichiarato: “Lo renderanno sicuramente un ambasciatore del brand. Rappresentare un marchio come Mercedes è diverso dal rappresentare un’azienda che produce lattine”.

Inoltre se pensiamo al futuro tutto diventa più chiaro. Max vincerà i prossimi due campionati e nel 2026 sarà su una delle Frecce d’Argento. Personalmente non riesco a vederla diversamente. Penso che non si stia più divertendo in Red Bull, basta guardarlo”, ha aggiunto Coronel.

Dal weekend del Gran Premio di Miami potrebbe venire fuori qualcosa di interessante visto che, come detto, pare ci sarà un incontro tra l’entourage di Verstappen e i vertici della Mercedes.

Probabilmente nella scelta dell’olandese avrà molta influenza il futuro di Adrian Newey. Un possibile addio dell’ingegnere britannico potrebbe portare a una separazione tra Verstappen e la Red Bull con Christian Horner che si troverebbe a dover “rifondare” di nuovo la squadra.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine usata come copertina: @433_Marc via X