A TCFormula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Perché i rivali hanno fatto un step in avanti nelle qualifiche di Imola? La spiegazione la dà Leclerc

Charles Leclerc ha spiegato perché i team rivali hanno fatto uno step in avanti nelle qualifiche del GP di Imola.

La delusione negli occhi dei Tifosi e in quelli dei due piloti della Rossa è tanta. Un quarto e un quinto posto in quella che alla vigilia sembrava poter essere una prima fila tutta del Cavallino. I team rivalli sono invece stati in grado di fare un importante step in avanti nelle qualifiche del GP di Imola e Charles Leclerc ha provato a spiegare il perché.

leclerc team rivali qualifica imola perché
Charles Leclerc ha spiegato perché i team rivali hanno fatto uno step in avanti nelle qualifiche del GP di Imola – Foto: Scuderia Ferrari via X

Il monegasco ha chiuso alle spalle di Max Verstappen e delle due McLaren, a circa un decimo e mezzo dall’olandese della Red Bull. La penalità di Piastri gli permetterà di partire da una terza casella che, nelle categorie minori, ha spesso permesso di avere un’ottima partenza.

Leclerc spiega lo step fatto dai rivali

Ma perché McLaren e Red Bull sono stati in grado di fare uno step in avanti così importante rispetto alla Rossa? Secondo Charles Leclerc la questione è puramente strategica. Penso che semplicemente ieri abbiano girato con più carburante. Si sono nascosti un po’ in termini di motore o di carico di benzina, non so”, ha dichiarato il monegasco al termine della sessione a diversi media tra cui F1inGenerale.

Resta dunque da vedere quello che sarà il vero passo gara delle scuderie in gara. La sensazione è che Ferrari e McLaren siano leggermente avanti in termini di ritmo rispetto alla Red Bull. Il team guidato da Horner ha però fatto un importante step in avanti dalle FP3 alle qualifiche e questo potrebbe influire anche sulla gara.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine usata come copertina dell’articolo: Gianluigi Paolucci per F1inGenerale